Mondiale Per Club. Il Bayern infrange il sogno del Guangzhou di Lippi

ROMA – Il sogno del Guangzhou Evergrande di Marcello Lippi s’infrange nella semifinale del mondiale per club contro la corazzata Bayern Monaco di Pep Guardiola che vince 3-0.

Pronostico scontato (e rispettato) nel match giocato ad Agadir con i campioni d’Europa che nel finale di primo tempo metto a segno un uno-due micidiale con Ribery e Mandzukic e poi la rete a inizio ripresa di Gotze.

Il Guangzhou resiste 40 minuti agli attacchi del Bayern che trova il primo gol – dopo averlo sfiorato in svariate occasioni – poi i tedeschi si sbloccano al 40′ con Ribery che con un tiro di sinistro piazza il pallone nell’angolino in basso a destra e batte Zeng Cheng per l’1 a 0. La formazione di Guardiola trova il raddoppio dopo appena quattro minuti: stavolta è Mandzukic che di testa, su assist di Thiago, supera il portiere dell’Evergrande.E dire che fino al gol di Ribery, nonostante la pressione del Bayern, il Guangzhou era riuscito a limitare i danni.

Nella ripresa Lippi lascia negli spogliatoi Huang Bowen e manda in campo Rong, ma la mossa non cambia l’equilibro delle cose perché il Bayern trova subito il terzo gol con Gotze (servito da Alaba) dopo appena due minuti.

La formazione di Lippi, nonostante il passivo non si da per vinta e si rende pericolosa in piú di una occasione: con Mariqui che mette in difficoltà van Buyten prima di sprecare davanti a Neuer e poi (al 9′) con Conca il cui sinistro viene respinto dal portiere bavarese. Il Guangzhou mostra orgoglio, il Bayern cerca il colpo del ko definitivo e va più volte vicino al gol: al quarto d’ora l’estremo difensore cinese Zeng Cheng si deve superare per neutralizzare una conclusione a rete di Gotze, poi è Ribery a colpire la traversa.

Il secondo tempo è un vero e proprio assedio del Bayern, ma il Guangzhou ha nel suo portiere Zeng, capace di sventare gli attacchi di Gotze e compagni, il migliore in campo. Finisce 3-0 per la formazione di Guardiola.

Il sogno del triplete cinese di Marcello Lippi s’infrange contro i campioni d’Europa. In finale i bavaresi affronteranno la vincente dell’altra semifinale tra Raja Casablanca e Atletico Mineiro in programma oggi.

Condividi: