Il Comites di Madrid e l’Ambasciata consegnano le targhe all’italianitá

Pubblicato il 20 dicembre 2013 da redazione

MADRID  – Si è svolto il 16 dicembre presso le sale della Cancelleria Consolare dell’Ambasciata d’Italia a Madrid, il consueto Cocktail di Natale organizzato dal Comites di Madrid in collaborazione con l’Ambasciata d’Italia e la Camera di Commercio Italiana.

Nel corso della serata, come ormai prassi consolidata dal 2004, sono stati premiati i connazionali che più si sono distinti nel mettere in evidenza il “marchio Italia” all’estero, relativamente alle categorie: Industria, Cultura, Sport, Imprenditore, Solidarietà Sociale.

Per quest’anno, inoltre, il Consiglio del Comites di Madrid ha deciso di elargire due ulteriori Targhe all’Italianità speciali: una a favore di Silvano Bonezzi ed un’altra ad memoriam di Giulio Rosi.

Alle 20.30 il presidente del Comites Almerino Furlan ha dato inizio alla cerimonia di premiazione, chiamando sul palco l’Ambasciatore d’Italia a Madrid Pietro Sebastiani, che, in carica da circa un anno, ha colto l’occasione per presentarsi alla numerosissima collettività italiana presente all’evento.

Dopo un breve discorso introduttivo, in cui l’Ambasciatore ha ricordato l’importanza del ruolo dei Comites, punti di riferimento per i connazionali all’estero, e le solide e antiche basi culturali che legano Italia e Spagna, la serata ha visto succedersi sul palco i diversi premiati.

Per la Categoria Industria la Targa all’Italianità è andata a Vittorio Colussi, uomo chiave del Gruppo Mediolanum, che si è detto “davvero grato di aver ricevuto tale onorificenza”, ringraziando oltre al Comites, anche tutti gli italiani ed i numerosi spagnoli che gli hanno accordato la fiducia.

A seguire, il riconoscimento per la categoria Cultura è stato consegnato a Stefano Russomanno, responsabile dal 2001 della sezione di musica del supplemento culturale del giornale ABC.

Dopo la Cultura lo Sport, che ha visto premiato Carlo Ancelotti, attuale allenatore dei Merengues. Per la Categoria Imprenditore, la Targa all’Italianità è stata assegnata ad Alberto Putin. Quanto invece alla Targa all’italianità per la Categoria Solidarietà Sociale, quest’anno è stata consegnata all’Associazione Comunità Papa Juan XXIII.

A questo punto si è poi passati all’assegnazione di due Targhe all’Italianità “Speciali”: la prima volta a premiare l’impegno e l’assiduo lavoro di Silvano Bonezzi, fondatore e Presidente dell’Ente Gestore Scuola Materna Italiana di Madrid. Ultima Targa all’Italianità, quella ad memoriam a Giulio Rosi: fondatore e direttore dell'”Agenzia Giornalistica Quotidiana Press Italia. Ha ritirato la targa Paola Pacifici.

La cerimonia si è poi conclusa con i saluti e gli auguri da parte dei Consiglieri del Comites, chiamati sul palco dal Presidente Almerino Furlan, per dar loro l’occasione di congedarsi e ringraziare i presenti, considerato che secondo le direttive del Ministro degli Affari Esteri Emma Bonino, le nuove elezioni per il rinnovo dei Comites sembrerebbero essere ormai imminenti e “questo potrebbe essere l’ultimo Cocktail organizzato dal ComItEs in carica”.

Ultima ora

15:53Nuoto: Paltrinieri in finale nei 1500 sl

(ANSA) - ROMA, 14 DIC - Tre pass per le semifinali, quattro per le finali e un primato personale per l'Italia nella seconda giornata dei campionati europei di nuoto in vasca da 25 metri di Copenhagen. Gregorio Paltrinieri si è qualificato per la finale di domani dei 1500 sl con il terzo crono in 14'34"81. Accede alla finale dei 200 sl Fabio Lombini con l'ottavo tempo Elena Di Liddo e Ilaria Bianchi entrano in semifinale dei 50 farfalla, rispettivamente con il 14/o e 15/o tempo. Eliminati nelle batterie dei 200 rana Nicolò Martinenghi e Luca Pizzini. Erika Ferraioli - decimo crono - e Federica Pellegrini - tredicesimo - accedono alle semifinali dei 100 sl. Nei 100 dorso Simone Sabbioni strappa il pass per la semifinale con il secondo tempo, avanza con il 16/o crono anche Lorenzo Mora. Ilaria Cusinato - già quarta nei 400 misti - si qualifica per la semifinale dei 100 misti. Federico Turrini accede alla finale dei 400 misti con il settimo tempo. Qualificazione in finale con l'ottavo tempo per la staffetta 4x50 mista mista.

15:50Evasione fiscale e truffe, eseguite 14 misure nel cosentino

(ANSA) - COSENZA, 14 DIC - Beni per oltre 33 milioni di euro sono stati sequestrati dalla Guardia di finanza di Cosenza nell'ambito dell'operazione Matassa, coordinata dalla Procura di Paola, che ha smantellato un'associazione a delinquere finalizzata alla truffa ai danni dello Stato ed alla commissione dei reati fiscali. Quattordici le misure cautelari eseguite (12 in carcere e due ai domiciliari di donne con figli minori). Tra i beni sequestrati due parchi acquatici, ville, auto, società e opere d'arte. Il sistema era basato su società, tutte fittizie, operanti nei settori della pubblicità, dell'immobiliare o delle ricerche di mercato e consulenza amministrativa che creavano crediti falsi da utilizzare a compensazione per il pagamento di contributi e imposte. Diecimila i modelli F24 analizzati per ricostruire il meccanismo, molti con importi di 0,1 centesimo per evitare il blocco delle procedure di compensazione, attraverso l'utilizzo dell'home banking.(ANSA).

15:48Calcio: Mondiale Club, Fifa, Real? Var giusta

(ANSA) - ROMA, 14 DIC - La Fifa non condivide le critiche del Real Madrid sulla Var entrata in azione due volte nel match vinto dai blancos 2-1 contro l'Al Jazira nella semifinale del Mondiale per club giocata ieri. La prima per annullare un gol a Benzema nel primo tempo, la seconda sulla possibile rete del 2-0 per la formazione araba non convalidata per un leggero fuorigioco. Una protesta quella delle merengues che - come riporta il quotidiano spagnolo As - il massimo organo del calcio mondiale "non condivide né capisce, perché pensa che nei due episodi siano state prese le decisioni giuste".

15:31Calcio: Donnarumma, tifosi Milan contro Raiola

(ANSA) - MILANO, 14 DIC - Da San Siro ai social network, monta la contestazione dei tifosi contro Gianluigi Donnarumma per aver messo in discussione il rinnovo con il Milan firmato a luglio per presunte pressioni psicologiche. Secondo chi lo ha visto allenarsi in mattinata a Milanello, l'umore del portiere è piuttosto negativo, in linea con quanto è apparso ieri durante la partita contro il Verona, quando ha reagito ai fischi e agli insulti scuotendo la testa sconsolato, fin quasi alle lacrime. Dopo la partita il ds rossonero Massimiliano Mirabelli ha criticato ("Sappiamo da dove viene il male") l'agente del portiere, Mino Raiola, senza mai nominarlo, e c'è lo stesso obiettivo nel mirino dei tifosi, che sui social network stanno rilanciando l'hasthag #gigiomollalo, esortando il calciatore a prendere posizione e scaricare il procuratore.

15:09Migranti:sbarcati in 41 in porto Crotone, erano su veliero

(ANSA) - CROTONE, 14 DIC - Quarantuno migranti sono sbarcati stamani al porto di Crotone a bordo di una motovedetta della Guardia di Finanza che li ha intercettati ad un miglio al largo di Capo Colonna. I migranti, tutti irakeni, viaggiavano a bordo di un veliero. Sono in corso, nel porto di Crotone, le operazioni di accoglienza dei profughi come previsto dal sistema coordinato dalla Prefettura che prevede anche delle visite mediche e tutti gli accertamenti relativi alla loro provenienza. I migranti verranno ospitati nel Centro di accoglienza di Sant'Anna di Isola Capo Rizzuto.(ANSA).

15:02Calcio: Torino, Petrachi ds per altri due anni

(ANSA) - TORINO, 14 DIC - Gianluca Petrachi sarà il direttore sportivo del Torino per altri due anni, fino al 2020. Il club granata, sul proprio sito, ha infatti annunciato di avere prolungato il rapporto con il dirigente. "Dopo otto anni di proficua collaborazione - si legge - ed un importante lavoro svolto insieme, il presidente Urbano Cairo comunica di aver rinnovato il contratto" del direttore sportivo. L'accordo mette fine alle voci sull'addio di Petrachi, che ha molti estimatori, anche all'estero.

14:53Calcio: Serie A, Verona-Milan a Orsato

(ANSA) - ROMA, 14 DIC - Queste le altre designazioni per le partite della 17/a giornata di serie A in programma domenica 17 dicembre alle ore 15. Benevento-Spal (ore 18): Pasqua; Crotone-Chievo: Pairetto; Fiorentina-Genoa: Calvarese; Verona-Milan (ore 12.30): Orsato; Sampdoria-Sassuolo: Gavillucci.

Archivio Ultima ora