Effetto Bergoglio per Musei, nel 2013 cinque milioni di visite

ROMA. – Nel 2013 hanno varcato il portone di ingresso dei Musei Vaticani 5.459.000 persone. ”Abbiamo sfiorato per un soffio i cinque milioni e mezzo. L’effetto Papa Francesco si è riverberato anche nei suoi Musei”, dice il Direttore dei Musei Vaticani, Antonio Paolucci. ”Mi chiedo, non senza preoccupazione, cosa accadrà – aggiunge il direttore – quando le prossime Feste Pasquali e le grandi Canonizzazioni di Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II porteranno a Roma masse immense di cattolici da ogni parte del mondo. Numeri così straordinari obbligano ad una considerazione fondamentale e prioritaria. L’obiettivo avrà da essere da ora in poi quello della costante manutenzione e conservazione preventiva del Patrimonio. A questo scopo dovranno essere destinate risorse sempre più importanti”. Già da quest’anno si comincerà a mettere in sicurezza il museo dal punto di vista climatologico, dal punto di vista cioè del ricambio d’aria, dell’abbattimento degli inquinanti, del controllo della temperatura e dell’umidità, la Cappella Sistina. 

Condividi: