Renzi si ricandida a sindaco

FIRENZE – Per Matteo Renzi il dado è tratto anche per quella che è stata una delle sue scelte più discusse: quella di assumere su di sé sia la carica di segretario del Pd, sia di sindaco di Firenze anche per il prossimo mandato.

Renzi ha ufficializzato la sua ricandidatura alla guida della città per le elezioni di maggio. Anche se aveva tempo fino a oggi, ha inviato una lettera al segretario cittadino del Pd, Federico Gianassi, che ora dovrà riunire l’assemblea cittadina per la proclamazione della candidatura. Se avverrà con almeno il 60% dei voti, non ci sarà bisogno di ricorrere alle primarie.

La missiva di Renzi al dirigente locale del partito è un passaggio tecnico che segue la scelta politica annunciata a più riprese nei mesi scorsi dal ‘rottamatore’: quella di succedere a sé stesso nella Sala di Clemente in Palazzo Vecchio. Una decisione che viene considerata dai detrattori una specie di ”paracadute” del segretario.