Rai Italia: La programmazione dal 12 al 19 gennaio

Pubblicato il 12 gennaio 2014 da redazione

COMMUNITY

Le comunità italiane all’estero: attività, eventi, storie individuali e familiari. I progetti, le ambizioni, i successi e le difficoltà di chi vive fuori dall’Italia ma tiene vivo il legame con il suo Paese di origine.

Ogni settimana in studio ospiti di eccellenza dello spettacolo, della cultura, dell’industria italiana nel mondo.

E poi lo spazio di servizio dedicato agli italiani all’estero, per affrontare e risolvere problemi su pensioni, tasse, sanità, burocrazia…

 

Questa settimana sarà dedicata alla Campania:

il 13 gennaio saranno ospiti il Prof Francesco Durante (Docente del corso di studi Italoamericani dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli), Giovanna Loccatelli (giornalista freelance al Cairo), Marina Tagliaferri e Alberto Rossi protagonisti di Un Posto al Sole

 

il 14 gennaioAndrea D’Ambrosio regista di un documentario ambientato in Campania dal titolo Biutiful Cauntri, Diego de Silva scrittore napoletano autore del romanzo “Certi bambini” diventato anche un film

 

il 15 gennaioItalia Vogna cantante italo-brasiliana che ha reinterpretato le grandi canzoni della musica partenopea in lingua portoghese, Antonio Sergio titolare del caffeletterario partenopeo più antico di Napoli, la grande cantautrice napoletana Teresa De Sio

 

il 16 gennaioPiero Angela conduttore di tante trasmissioni  a carattere scientifico come SuperQuark e con cui parleremo della sua carriera e dei 60 anni della RAI, Alberto Foschini presidente dello storico marchio Strega-Alberti

 

il 17 gennaioClaudio Marra scrittore che ha raccolto le lettere dei tanti Cilentani emigrati all’estero, i conduttori Umberto e Daniele Vita del nuovo programma di Rai Italia Campus Italy, inoltre la grande Marisa Laurito racconterà la sua vita e il grande amore per Napoli

 

E su Info Community:

il 13 gennaioSalvatore Ponticelli dell’Inps risponderà’ ad una mail di un  telespettatore sul Certificato di esistenza in vita

il 14 gennaioSalvatore Ponticelli dell’Inps risponderà’ alle mail dei telespettatori sul diritto alla pensione nel caso in cui si torni a risiedere in Italia

il 15 gennaioNicola Forte del Sole 24ore risponderà ad una mail sull’IMU

il 16 gennaioAndrea Malpassi dell’Inca parlerà della campagna RED rivolta ai pensionati

il 17 gennaioAndrea Malpassi dell’Inca parlerà della campagna dell’Inps sul Certificato di esistenza in vita

 

Per sottoporre le proprie domande a Community l’indirizzo è community.italia@rai.it

 

Programmazione:

su Rai Italia 1 (Americhe)

NEW YORK / TORONTO dal lunedì al venerdì ore 17.00

BUENOS AIRES dal lunedì al venerdì ore 19.00

 

su Rai Italia 2 (Australia – Asia)

SYDNEY dal lunedì al venerdì ore 18.15

PECHINO/PERTH dal lunedì al venerdì ore 15.15

 

su Rai Italia 3 (Africa)

JOHANNESBURG dal lunedì al venerdì ore 16.30

 

 

CAMPUS ITALIA

Il nuovo magazine di Rai Italia dedicato alle possibilità di formazione d’eccellenza in Italia e indirizzato a giovani con cittadinanza estera, in particolare dove numerose sono le comunità di origine italiana.

 

Presenteremo:

– la Scuola di Liuteria Cremona. Il liutaio prende il nome da un antico strumento a corde, il liuto, si occupa della costruzione e del restauro di tutti gli strumenti a corde, ad arco e a pizzico. A Cremona Antonio Stradivari aprì nel 1600 una bottega destinata a forgiare la storia di questo strumento musicale. I suoi violini non sono solo oggetti da museo inestimabili, ma sono ricercati, amati, suonati dai più famosi musicisti contemporanei. Questa tradizione straordinaria vive ancora oggi nelle 155 botteghe di liuteria cremonesi, una concentrazione davvero unica al mondo. Per imparare questo mestiere bisogna frequentare corsi di formazione di liuteria presso scuole specializzate. La più celebre è la scuola Antonio Stradivari di Cremona, che dura cinque anni e dà la qualifica di maestro di liuteria.

 

– l’Università per stranieri di Siena. Una tappa obbligata per tutti quegli studenti che prima di iscriversi a una facoltà universitaria o a un alta scuola di formazione nel nostro Paese, devono approfondire la loro conoscenza dell’italiano. Nella città del palio si può studiare o perfezionare la propria conoscenza dell’italiano ma anche conseguire il diploma che abilita ad insegnare la lingua italiana o quello di interprete e mediatore linguistico. E si possono studiare molte altre lingue.

 

– il Corso Assaggiatori Olio di Oliva ONAOO a Imperia. Il corso dell’Organizzazione Nazionale Assaggiatori Olio di Oliva di Imperia, in Liguria, è frequentato da studenti e professionisti provenienti da tutte le parti del mondo. Nel corso si svelano i segreti non solo per riconoscere un olio extravergine ma per ideare nuovi blend, per miscelare sapientemente i sapori derivanti dalle diverse varietà di oliva. Il comparto agroalimentare italiano, il nostro petrolio come dicono molti,  infatti non conosce crisi; nel 2013 ha fatturato 35 miliardi di euro, con il vino in grande crescita che ha raggiunto i 5 miliardi, ed ha superato la Francia nelle esportazioni verso gli USA. All’ONAOO sostengono che anche l’olio di oliva italiano è destinato allo stesso successo.

 

Alla fine di ogni servizio una scheda grafica segnalerà le informazioni pratiche. Sul sito web dedicato saranno segnalati bandi in scadenza, adempimenti burocratici, siti istituzionali utili, costi per corsi a pagamento, durate e possibilità di borse di studio.

 

Programmazione:

su Rai Italia 1 (Americhe)

NEW YORK / TORONTO sabato ore 18.00

BUENOS AIRES sabato ore 20.00

 

su Rai Italia 2 (Australia – Asia)

SYDNEY domenica ore 18.30

PECHINO/PERTH domenica ore 15.30

 

su Rai Italia 3 (Africa)

JOHANNESBURG sabato ore 18.15

 

 

CAMERA CON VISTA

Un appuntamento quotidiano col “Made in Italy”. Filmati, servizi, documentari (realizzati anche grazie ai materiali delle Teche Rai) per raccontare e valorizzare un territorio, una città, un borgo italiano, oppure una tradizione locale, un itinerario gastronomico, culturale, naturalistico, oppure ancora un’opera d’arte, un monumento architettonico, un installazione di arte contemporanea, un prodotto di design.

Per commenti e segnalazioni l’indirizzo è cameraconvista@rai.it

 

Questa settimana:

Il 14 gennaio – MADE IN ITALY:  Piacenza tessile

Da oggi, a Camera con vista, inizia un nuovo viaggio alla scoperta delle più grandi aziende italiane che da generazioni si distinguono per i propri prodotti in tutto il mondo. Si parte con l’azienda tessile Piacenza. Il lanificio del biellese nato nel 1733 che, con la produzione di cachemire, entrerà nel mondo dell’alta moda. Ma non sono solo i tessuti ad appassionare i Piacenza: oltre a mantenere viva la tradizione manifatturiera, dimostreranno l’amore per l’ambiente con la conservazione del Parco della Burcina.

 

Il 13 gennaio – ARTE – Marisa Merz e  Claudia Toderi

Il 15 gennaio  – TURISMO-VIAGGI – palazzi nobiliari romani e ville venete

16 gennaio – BIOGRAFIE – I leggendari del calcio: Il grande Torino e il colore della vittoria

17 gennaio – SPETTACOLO – Viaggio dentro una canzone: “Chiedi chi erano i Beatles” e “Tutto il resto è noia”

 

Programmazione:

su Rai Italia 1 (Americhe)

NEW YORK/TORONTO  lunedì ore 12.30 da martedì  a  venerdì ore 15.30

BUENOS AIRES lunedì ore 14.30 da martedì a venerdì ore 17.30

su Rai Italia 2 (Australia – Asia)

SYDNEY da lunedì a venerdì ore 15.15

PECHINO/PERTH da lunedì a venerdì ore 12.15

 

su Rai Italia 3 (Africa)

JOHANNESBURG da lunedì a venerdì ore 15.30

 

 

UN GIORNO NELLA STORIA

Un programma che ricorda gli anniversari della nostra storia, per raccontare le biografie, gli eventi, i momenti chiave. Un appuntamento quotidiano per celebrare la nostra memoria collettiva e provare a comprendere il nostro presente insieme.

 

La settimana di Un giorno nella storia si apre:

il 13 di gennaio con un ricordo del grande scrittore toscano Vasco Pratolini.

il 14 gennaio si omaggerà il grande compositore Giacomo Puccini.

il 15 gennaio protagonista la straordinaria parabola umana e spirituale di Don Zeno.

il 16 gennaio viene raccontata invece la storia del più grande direttore d’orchestra di tutti i tempi, Arturo Toscanini

il 17 gennaio si celebrerà infine la figura del giudice Paolo Borsellino nell’anniversario della sua nascita.

 

Programmazione:

su Rai Italia 1 (Americhe)

NEW YORK/TORONTO  lunedì ore 11.30 da martedì a venerdì ore 15.00

BUENOS AIRES lunedì ore 13.30 da martedì a venerdì ore 17.00

 

su Rai Italia 2 (Australia – Asia)

SYDNEY da lunedì a venerdì ore 14.00

PECHINO/PERTH da lunedì a venerdì ore 12.00

 

su Rai Italia 3 (Africa)

JOHANNESBURG da lunedì a venerdì ore 14.30

 

 

DOC! DOC!

Napoli, Piazza Municipio

Regia Oliviero Bruno

” Napoli Piazza Municipio ” e’ un lungo viaggio che si svolge in poche centinaia di metri quadrati: la piazza del municipio di Napoli. Un viaggio che ci porta in diverse epoche storiche, in diversi paesi attraverso le lingue che si parlano nella piazza, in diversi contesti sociali. La grande spianata che si affaccia sul porto ha al suo interno molti altri luoghi, in qualche modo simbolici: il palazzo del Municipio, il castello costruito dagli Angioini nel XIII secolo, il cantiere della futura metropolitana in cui hanno scoperto un porto e le carcasse d’imbarcazioni del I secolo A.C., il teatro cittadino, il mercato dei fiori. Tra questi luoghi che evocano la storia della città’, le persone che passano sulla piazza raccontano la loro storia, la storia del nostro tempo. Tra le persone e la piazza i rapporti cambiano continuamente. Sbarcano i turisti come sbarcano gli immigrati, ma l’accoglienza e’ diversa. Gli operai che lavoravano alla stazione della metropolitana devono fare il lavoro certosino degli archeologi. Il piu’ bel giorno della vita può trasformarsi in un happening in cui non ci si riconosce piu’. I ricordi mitici degli americani a Napoli nel dopoguerra entrano in conflitto con il presente e le proteste continue di fronte al comune possono rimanere inascoltate e ripetersi ogni giorno uguali.

In chiusura un’intervista all’autore sulla genesi del suo progetto.

Programmazione:

su Rai Italia 1 (Americhe)

NEW YORK/TORONTO  sabato ore 22.15

BUENOS AIRES sabato ore 00.15

 

su Rai Italia 2 (Australia – Asia)

SYDNEY sabato ore 23.00

PECHINO/PERTH sabato ore 20.00

 

su Rai Italia 3 (Africa)

JOHANNESBURG giovedì ore 23.15

 

Ultima ora

23:57Iran: Djalali confessa in tv, sono una spia

(ANSA) - TEHERAN, 17 DIC - Ahmadreza Djalali, il medico arrestato in Iran nel 2016 con l'accusa di spionaggio e condannato a morte a ottobre, ha "confessato" in tv di aver spiato il programma nucleare di Teheran per conto di una nazione europea, senza nominare quale. Il presentatore tv, tuttavia, ha citato il Mossad, mentre scorrevano le immagini dei documenti svedesi dell'uomo e del Colosseo: Djalali, medico, ha infatti trascorso un periodo in Italia. In cambio della sua attività di spia, ha spiegato lui stesso, avrebbe ottenuto la cittadinanza di un Paese europeo.

22:57Savoia: Smuraglia (Anpi),solennità volo Stato urta coscienze

(ANSA) - ROMA, 17 DIC - "Quello dei Savoia lo considero un problema chiuso da molto tempo. Una vicenda finita. Smettiamo di parlarne. Ritengo che portare la salma in Italia con solennità e volo di Stato è qualcosa che urta le coscienze di chi custodisce una memoria storica. Urta con la storia di questo dopoguerra. E non si parli più neanche di questa ipotesi di mettere le loro salme nel Pantheon. Basta". Così il presidente emerito dell'Anpi Carlo Smuraglia commenta il rientro in Italia delle spoglie di Vittorio Emanuele III con un volo dell'Aeronautica militare.

22:35Donna uccisa a coltellate in casa nel Milanese

(ANSA) - MILANO, 17 DIC - Una donna di 33 anni, con due figli piccoli, è stata trovata agonizzante, colpita da tre coltellate al torace nella sua abitazione di Parabiago, nel Milanese. E' stata la madre a trovarla, a terra, in bagno. La donna, un'italiana, è morta poco dopo. Indagano i carabinieri della Compagnia di Legnano.

22:26Calcio: Junior Tim Cup oggi al Ferraris

(ANSA) - GENOVA, 17 DIC - Le squadre della Parrocchia Caramagna di Imperia e dell'Oratorio Santa Dorotea di Genova si sono affrontate allo stadio Ferraris prima del match Sampdoria- Sassuolo in un'amichevole terminata con il risultato di 2-10, nel contesto della VI Edizione della Junior TIM Cup, il torneo di calcio a 7 Under 14 sostenuto da Lega Serie A, TIM e Centro Sportivo Italiano. A fine gara, i ragazzi hanno consegnato ai giocatori della Sampdoria e del Sassuolo la fascia da capitano della Junior TIM Cup per poi accompagnarli all'ingresso in campo. La VI edizione della Junior TIM Cup si disputa nelle 15 città le cui squadre militano nella Serie A TIM 2017-2018. Le squadre vincitrici dei concentramenti interregionali di qualificazione alla fase nazionale si contenderanno il titolo di campioni della Junior TIM Cup, il 9 maggio, in occasione della Finale di TIM Cup 2017-2018.

22:17Calcio: Peruzzi, Milinkovic Savic? Nella Lazio sta benissimo

(ANSA) - ROMA, 17 DIC - "Qui ci sono molti osservatori per Milinkovic Savic? So che lui sta benissimo qui e vuole rimanerci a lungo. Poi che ci siano molti scout è normale, ma per il momento Sergej sta bene alla Lazio". Il dirigente della Lazio Angelo Peruzzi parla delle dinamiche di mercato e in particolare del 'gioiello' serbo che mezza Europa sta tenendo d'occhio.Ma in casa biancoceleste sono stati giorni pesanti, per le polemiche sul Var e sugli arbitraggi che avrebbero penalizzato la squadra di Inzaghi. "Se siamo preoccupati per gli errori del Var di questa giornata? - dice Peruzzi - No, non lo siamo. Poi ogni partita ha i suoi episodi, non voglio polemizzare". "Ma pare che gli episodi siano valutabili a seconda delle circostanze - aggiunge - e sembra che non siano tutti d'accordo. E' come la parabola di Kafka, di un contadino che vuole conoscere la legge ma trova il portone del guardiano sempre chiuso.Non lo fanno mai entrare e lui,nonostante tutti i suoi sforzi,non riesce a capire le dinamiche della legge perché sono confuse".

22:07Calcio: Pescara, Sebastiani, Zeman? devo parlarci poi decido

(ANSA) - PESCARA, 17 DIC - Dichiarazioni pesanti del presidente del Pescara, Daniele Sebastiani, che nel dopopartita di Pescara-Novara, in mixed zone, ha attaccato il tecnico Zeman che ieri aveva detto in conferenza stampa di avere una visione diversa del calcio rispetto al presidente. "Se oggi c'era questo clima allo stadio era per la conferenza stampa di m... dell'allenatore - ha detto Sebastiani -. Se Zeman resterà? Devo parlarci e poi deciderò". Il presidente del Pescara, nonostante la vittoria per 1-0 sul Novara, potrebbe esonerare il tecnico boemo.

22:05Pallavolo: Serie A/1 donne, risultati e classifica

(ANSA) - ROMA, 17 DIC - Risultati dell'11/a giornata del campionato di serie A/1 donne di pallavolo, Samsung Galaxy Cup: Imoco Conegliano - Mycicero Pesaro 3-0 (ieri) Foppapedretti Bergamo - Saugella Monza 1-3 Liu Jo Modena - Pomì Casalmaggiore 3-1 Unet E-Work Busto Ar. - Savino Scandicci 2-3 (ieri) Il Bisonte Firenze - Lardini Filottrano 3-0 Sab Legnano - Igor Gorgonzola Novara 0-3 - Classifica: Conegliano 29; Novara 27; Scandicci e Busto Arsizio 24; Modena 18; Monza 16; Pesaro 15; Firenze 14; Legnano 11; Casalmaggiore 10; Bergamo 6; Filottrano 4.

Archivio Ultima ora