Il presidente Maduro all’Assemblea Nazionale

CARACAS – Un appuntamento importante e particolarmente atteso. Ed infatti, stando ad indiscrezioni, ci potrebbero essere importanti annunci su futuri, se non immediati, provvedimenti di carattere economico.

Come ogni anno, il capo dello Stato, Nicolás Maduro, presenterà ai deputati dell’Assemblea Nazionale il bilancio del 2013, un anno particolarmente difficile.

Tra gli argomenti più gettonati, stando agli esperti e ai deputati del parlamento, vi saranno sicuramente l’insicurezza, messa tradicamente in evidenza dal barbaro omicidio di Monica Spears, e l’economia, sempre agli onori della cronaca a causa della carenza di generi alimentari e prodotti per l’igiene personale.

Il capo dello Stato, sempre stando a indiscrezioni, probabilmente annuncerà anche nuovi strumenti di politica cambiaria per contrarrestare le pressioni interne ed esterne che oggi indeboliscono la monetà nazionale. E’ possibile che torni a parlare anche dei prezzi della benzina e della convenienza di colmare il divario tra costo interno e costo internazionale (nella frontiera il litro della benzina viene venduto ai turisti privi del regolare permesso per l’acquisto – il polemico chip – a 25 bs il litro) e della politica energetica nazionale.

Tra gli altri argomenti, si stima che il presidente Maduro possa annunciare anche altri provvedimenti di carattere sociale, per contrarrestare l’incremento dell’inflazione che, nel 2013, ha superato il 50 per cento.