Italia 2.0, un Movimento per le istanze degli Italiani nel Mondo

ROMA.- Preservare e vivificare la Memoria, il senso di appartenenza identitaria e i legami tra le due Italie è uno degli obiettivi prioritari del Movimento politico nazionale Italia 2.0, attivo da un anno e di cui è Fondatrice e Presidente la Dott.ssa Pierangiola Cattaneo, da sempre attiva nel campo delle attività sociali e umanitarie: “Vengo dal mondo politico, ma quella politica, che ho svolto per 25 anni, che io definisco ‘della strada’, perché è quella che ascolta e affronta fattivamente i bisogni della gente, della polis – ha dichiarato la Cattaneo durante la conferenza stampa tenuta nei giorni scorsi nella sede romana di Italia 2.0 – e tra le questioni sociali più delicate, perché legate alla mancanza e alla ricerca di lavoro e dignità, c’è anche la Grande Emigrazione che il nostro Paese ha vissuto tra ‘800 e ‘900 e che è stata, ed è, parte fondativa della Storia italiana, anche se spesso ci si dimentica del grande contributo che gli Italiani oltreconfine ci hanno dato. Trovo quindi doveroso e necessario rafforzare i legami e i rapporti con gli oriundi italiani nel mondo, perché i giovani discendenti, interessati sia per motivi affettivi che culturali a mantenere vivi i legami con l’Italia, si aspettano da noi segnali di attenzione ma soprattutto concrete proposte. Per questo Italia 2.0 ha deciso di istituire un Dipartimento dedicato ai Connazionali all’estero che si occuperà di interscambi economico-sociali, di associazioni degli italiani all’estero, facilitando partenariati economici e commerciali e corridoi produttivi bilaterali per promuovere sinergie con la terra di origine e con il <Sistema Italia>. In un’ottica bidirezionale di internazionalizzazione e di valorizzazione del Made in Italy nel mondo, il Movimento di cui sono Presidente intende così dare il proprio contributo promuovendo il ruolo degli Italiani che operano sui mercati esteri dando rilievo al valore aggiunto delle loro storie di successo. Ma non solo.   Italia 2.0, come già la denominazione indica, intende prestare la massima attenzione al mondo dei giovani italiani nel mondo, sia oriundi che coloro che emigrano oggi, e quindi collaborare con il prezioso universo dell’Associazionismo all’estero che attualmente sta vivendo l’impegnativa sfida culturale di configurare nuove forme connettive e relazionali per mantenere vivi i legami con i milioni di oriundi. Ritengo fondamentale rafforzare i legami con le nostre comunità all’estero, una risorsa ancora tutta da valorizzare, persone che al di là delle distanze, solo geografiche, non hanno dimenticato le proprie radici e la propria storia e che si impegnano nel mantenere vivi i costumi, la lingua, la cultura e i valori del Paese di origine. Per questo Italia 2.0 vorrà essere sempre più vicina a loro e in connessione anche con le Regioni italiane che sono impegnate in questa prospettiva, stimolando la messa in rete di iniziative intergenerazionali nel segno dell’italianità, dell’orgoglio e dell’appartenenza”. www.italia2punto0.it

Condividi: