Mondiali: Anonymous Rio convoca proteste in 36 città Brasile

RIO DE JANEIRO. – Anonymous Rio – un gruppo di hacker molto attivo in Brasile e tra i quali ci sarebbero anche parecchi ‘black bloc’- ha convocato per sabato prossimo una serie di manifestazioni di protesta contro lo svolgimento dei Mondiali di calcio nel gigante sudamericano. L’annuncio è stato pubblicato sulla pagina Facebook del gruppo e viene definito ”il primo atto dell’anno di ripudio alla Coppa del mondo”. Secondo gli organizzatori, le proteste sono confermate in 36 città del Paese, tra cui Rio de Janeiro, San Paolo, Salvador, Porto Alegre, Curitiba e la capitale Brasilia.