Altagamma, 880 miliardi nel 2020 dai 730 miliardi di oggi

MILANO. – In sei anni i consumatori del lusso aumenteranno dagli attuali 380 milioni a 440 milioni nel 2020, per una spesa complessiva che raggiungerà gli 880 miliardi di euro contro i 730 miliardi di oggi. E’ quanto emerge da uno studio realizzato dalla Fondazione Altagamma con Boston Consulting. La crescita sarà prevalentemente guidata dai consumatori ”core” (che spendono in media 10.000 euro all’anno) con 10 milioni di nuovi consumatori e un mercato accresciuto di 85 miliardi di euro, trainato da Stati Uniti e Cina seguiti da Europa e Middle East. In un mondo globalizzato, in cui ”è migliorato il benessere” e la ”ricchezza è cresciuta rispetto agli anni 90”, si sta creando ”una clessidra con in basso i consumatori low cost ed in alto l’alto di gamma”, ha spiegato il presidente della Fondazione Altagamma, Andrea Illy, che sottolinea l’importanza dell’export, dove ”l’industria dell’alto di gamma ha un ruolo trainante”. Interpellato sulle recenti quotazioni di brand di lusso in Italia, Illy sostiene che il fenomeno non si fermerà: ”il fatto di essere meglio capitalizzati, possibilmente in un network di partner, è importante in questo business”. 

Condividi: