Sondaggi Ixè: Legge elettorale, per italiani priorità preferenze

ROMA. – Per quasi la metà degli italiani (48%), la cosa più importante che dovrebbe garantire la nuova legge elettorale sono le preferenze. A giudicare prioritaria l’identificazione di un vincitore chiaro è il 38 percento, mentre il 14 percento ritiene che la riforma debba prima di tutto assicurare la rappresentanza del maggior numero di partiti in Parlamento. È quanto emerge da un sondaggio realizzato dall’Istituto Ixè in esclusiva per Agorà (Rai3).

Ecco il dettaglio:

– COSA DOVREBBE GARANTIRE LA NUOVA LEGGE ELETTORALE? * le preferenze 48% * un vincitore chiaro 38% * rappresentanza partiti 14%

– NOTA INFORMATIVA AI SENSI DELL’ART. 2 DELLA DELIBERA N. 153/02/CSP DELL’AUTORITA’ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI Titolo del sondaggio: situazione politica. Tema del sondaggio: politica. Soggetto realizzatore: iXè Trieste; Committente e acquirente: Agorà-RAI 3. Data di esecuzione: 29/01/2014 Metodologia di rilevazione: sondaggio CATI-CAMI su un campione casuale probabilistico stratificato di 1.000 soggetti maggiorenni (su 6.022 contatti complessivi), di età superiore ai 18 anni. Tutti i parametri sono uniformati ai più recenti dati forniti dall’ISTAT. I dati sono stati ponderati al fine di garantire la rappresentatività rispetto ai parametri di sesso, età e macro area di residenza. Margine d’errore massimo: 3,1%.