Chiesa incontra studenti per promuovere dialogo

CARACAS. – Il segretario generale della Conferenza episcopale venezuelana, monsignor Jesus Gonzalez, si è riunito con rappresentanti di organizzazioni studentesche filogovernative e dell’opposizione, e ha dichiarato che la Chiesa vuole promuovere “un dialogo fra le parti che sia una espressione trasparente e serva a chiarire i malintesi” riguardo alle proteste delle scorse settimane. Gonzalez ha incontrato una delegazione del Fronte studentesco per la libertà e la sovranità (filogovernativo), che ha chiesto alla Chiesa di prendere posizione contro la violenza nelle proteste dell’opposizione e parlato con rappresentanti delle organizzazioni antichaviste, che nei giorni scorsi hanno chiesto una mediazione delle autorità ecclesiastiche. Ai primi ha assicurato che la Chiesa considera che “la violenza genera solo altra violenza e invece di risolvere i problemi ne crea altri”, mentre ai secondi ha sottolineato che “le idee portate avanti nelle proteste esprimono un desiderio di pace e di riscatto della convivenza sociale”. Gonzalez ha sottolineato che anche se non ne ha parlato in pubblico Papa Francesco “segue quotidianamente quanto avviene nel paese”.

Condividi: