Senna: Imola celebrerà il mito brasiliano 20 anni dopo

Pubblicato il 25 febbraio 2014 da redazione

IMOLA (BOLOGNA). – Storico “tempio dei motori”, Imola si appresta a ospitare ai primi di maggio il tributo a un mito dello sport, il pilota brasiliano Ayrton Senna, a vent’anni dallo schianto mortale dopo il cedimento del piantone dello sterzo della Williams. Fu, quello dell’1 maggio 1994, Gp infausto: gli incidenti della Jordan di Barrichello alla variante bassa, l’impatto della Lotus di Lamy sulla Benetton di Letho con nove spettatori feriti, le morti dell’austriaco Roland Ratzenberger alla curva Villeneuve e di Senna al volante alla curva del Tamburello. L’evento imolese, organizzato a vent’anni da quel lungo week-end di paura da F1 Passion e dall’Autodromo Enzo e Dino Ferrari, è stato presentato a Milano nel Flagshipstore Pirelli da Ezio Zermiani, affiancato dal direttore Mauro Coppini di F1P: la lista non è definita, ma parteciperanno nomi storici delle quattroruote, di ieri e di oggi. A rendere immortale il mito di Senna, oltre ai grandi successi in pista (41 vittorie e 80 podi in 161 Gp), resterà anche il suo lascito in tema di sicurezza. Dopo quell’1 maggio – come ricordato dal sindaco di Imola Daniele Manca – la F1 ha compiuto notevoli progressi per rendere le macchine e i tracciati più sicuri: da allora nessun incidente mortale. Il “picnic del cuore”, come ha battezzato Zermiani la quattro giorni di maggio sulle rive del Santerno, sarà un raccoglitore delle emozioni che sgorgheranno da un’autentica partecipazione popolare. Per Imola, che disse un arrivederci e non un addio nel 2006 alla F1, il tributo a Senna segnerà anche il via, come anticipato da Manca, a una “trasformazione dell’impianto per renderlo utilizzabile tutti i giorni con l’apertura giornaliera del Museo sul pianeta motore, aprendo alla solidarietà con la Fondazione Senna retta dalla sorella Viviane e nel miglioramento della vita nelle favelas come sta facendo Imola a Sao Bernardo di San Paolo”. Presenti all’incontro milanese anche il presidente di Formula Imola Uberto Selvatico Estense (“nei quattro giorni si vivranno emozioni molto forti e la meravigliosa mostra sul campionissimo brasiliano, con l’indispensabile presenza di campioni delle 4 ruote che hanno reso indimenticabile un’epoca sportiva”) affiancato dal direttore dell’Autodromo Pietro Benvenuti. Questa l’anteprima del programma: – Mercoledì 30 aprile – ore 18: Messa nel duomo di Imola in memoria di Senna e Ratzenberger. – Giovedì 1 maggio: ore 9, tributo a Senna in pista con auto e moto; ore 13.45 cerimonia di commemorazione alla curva del Tamburello; ore 15: inaugurazione mostra auto e cimeli Ayrton Senna nel Museo Checco Costa; ore 18: partita del cuore nazionale Piloti; ore 21: cena di gala di beneficenza. – Venerdì 2 maggio: dalle 9.30 Kart Race Memorial Senna. – Sabato 3 maggio: dalle 9 parate ed esibizioni di Formula, sportcars e granturismo; visite guidate; ore 21: proiezione del film “Senna” di Asif Kapadia. – Domenica 4 maggio: dalle 8,30: Run memorial Senna; bike memorial Senna; Transappeninica con gran parata auto storiche.

Ultima ora

18:13Natale: paese-palcoscenico per Natività a Casole d’Elsa

(ANSA) - CASOLE D'ELSA (SIENA), 15 DIC - Un piccolo comune trasformato in un palcoscenico per una rappresentazione della Natività open air che coinvolgerà il paese: 350 le persone impegnate tra attori e comparse - altre 60 saranno invece 'dietro' le quinte' - e 100 gli animali impiegati tra cui cammelli, asini, pecore, galline. E' 'Praesepium', natività in forma di spettacolo, che andrà in scena, dalle 15 alle 19, del 26 e 30 dicembre e dell'1, 6 e 7 gennaio a Casole d'Elsa, nel Senese, che già dal 1998 ospitava, con cadenza biennale, un presepe vivente: 12mila i visitatori nel 2015. Promosso dall'Associazione 'CasoleEventi', la rappresentazione teatrale all'aria aperta si svolgerà per le vie del centro storico di Casole: su una superficie di 30.000 metri quadrati si svolgeranno in contemporanea 30 scene, da quelle classiche della Natività a quelle di un villaggio dell'epoca. Ci sarà cibo cucinato sul momento, compreso il pane e frutta fresca ad arricchire i banchetti. Sarà anche realizzata una 'via dei profumi'", con incensi, candele ed erbe aromatiche. Il pubblico attraverserà la rappresentazione senza dover interagire.(ANSA).

18:12Maltempo: forte mareggiata a Capri, collegamenti sospesi

(ANSA) - CAPRI (NAPOLI), 15 DIC - Sono di nuovo sospesi da oggi pomeriggio i collegamenti marittimi con l'isola di Capri colpita da una forte mareggiata. Il maltempo ha portato all'interruzione totale dei collegamenti di linea con la terraferma. Questa mattina le prime interruzioni, poi nel pomeriggio il peggioramento delle condizioni meteomarine ha portato alla soppressione totale delle corse di traghetti e aliscafi.

18:08Calcio: Spalletti, Pordenone non è stato sottovalutato

(ANSA) - APPIANO GENTILE (COMO), 15 DIC - "Facendo giocare tutto un reparto nuovo non li ho agevolati. La differenza l'ha fatta la mia scelta. Non è vero che i calciatori non si sono impegnati o che abbiano preso sottogamba la partita contro il Pordenone": lo dice l'allenatore dell'Inter Luciano Spalletti sulla partita di Coppa Italia di martedì scorso contro il Pordenone, alla vigilia di quella di campionato con l'Udinese. "Se metto Karamoh - che era dispiaciutissimo per le occasioni che non ha concretizzato - per 30 minuti in una squadra che per 8/11 è sempre la stessa, vi farà vedere le sue qualità, così come Cancelo". Spalletti spiega anche motiva la squadra nerazzurra prima delle partite: "Io riporto spesso un esempio prima delle partite: vengo dalla campagna vera, dalla natura, so quale è il comportamento di un predatore con la sua preda: non valuta mai la stazza della sua vittima, ci mette sempre la stessa forza".

17:42Etruria:Di Battista,Boschi da due anni prende per culo gente

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - "Banalizzare le proprie immense responsabilità politiche chiudendosi nel guscio del sessismo lo considero volgare e stucchevole. Oltretutto, questo atteggiamento rafforza le discriminazioni già presenti nel nostro Paese. Se un domani rinunciassi ad attaccare politicamente un Ministro solo perché donna mi macchierei io stesso di un atto discriminatorio. Noi attacchiamo con forza la Boschi non in quanto donna (difesa ridicola) ma in quanto Maria Elena Boschi, un politico che da due anni prende per il culo gli italiani, tutti gli italiani: uomini e donne!". Lo scrive su facebook Alessandro di Battista, deputato M5s

17:36Gerusalemme: proteste in Giordania, bruciate bandiere Usa

(ANSAmed) - AMMAN, 15 DIC - Migliaia di persone sono tornate oggi in piazza ad Amman e in altre città della Giordania dopo la preghiera islamica del venerdì per manifestare contro la decisione del presidente americano Donald Trump di riconoscere Gerusalemme come capitale di Israele. Durante i raduni, autorizzati dalle autorità, i manifestanti hanno bruciato bandiere americane e hanno scandito slogan chiedendo di interrompere le relazioni diplomatiche con Israele. Nell'ovest di Amman un gruppo di attivisti continua intanto un sit-in davanti all'ambasciata statunitense, intorno alla quale sono state rafforzate le misure di sicurezza, così come intorno a quella israeliana.

17:36Usa: Trump ottimista su taglio tasse, ‘sarà approvato’

(ANSA) - NEW YORK, 15 DIC - La riforma delle tasse "andrà molto bene la prossima settimana". Donald Trump si mostra ottimista sull'approvazione in Congresso del taglio delle tasse da 1.500 miliardi di dollari nonostante le tensioni all'interno del partito repubblicano. Diversi senatori, fra i quali Marco Rubio, si sono infatti schierati contro il testo in via di definizione dalla commissione congiunta di Camera e Senato. Trump prevede che il provvedimento sarà approvato la prossima settimana.

17:35Gerusalemme: Haaretz, Pence a Muro Pianto ma forma privata

(ANSAmed) - TEL AVIV, 15 DIC - Nella sua visita in Israele, a metà della prossima settimana, il vicepresidente Usa Mike Pence andrà al Muro del Pianto a Gerusalemme ma "in forma privata". Lo riferisce Haaretz secondo cui Pence sarà accompagnato dalla famiglia e dal rabbino capo del luogo sacro agli ebrei. La scelta di Pence - sottolinea il giornale - avviene nonostante la recente presa di posizione di Trump che ha dichiarato Gerusalemme capitale di Israele. Il Muro del Pianto si trova nella parte della città che la comunità internazionale considera occupata dopo la Guerra dei 6 Giorni e quindi non sotto sovranità israeliana.

Archivio Ultima ora