“Gran Desfile Cívico-Militar” para homenajear a Chávez

Pubblicato il 04 marzo 2014 da redazione

CARACAS- Desde este  5 y hasta el 15 de marzo, se iniciará una serie de actos  para honrar la memoria del Comandante Hugo Chávez, esto a propósito del primer año de la partida del líder revolucionario. Desde Venezuela y otros lugares del mundo, el pueblo se une en un solo sentimiento de amor y lealtad por el Líder Bolivariano.

Distintos mandatarios, presidentes y primeros ministros acudirán a los eventos, entre los que destacan; visita al Cuartel de la Montaña, ubicado en la popular parroquia 23 de Enero, y desfile militar en el Paseo Los Próceres, Caracas.

En este sentido el presidente de la República, Nicolás Maduro, invitó al pueblo venezolano “a las 10:00 am tendremos el Gran Desfile Cívico-Militar en homenaje al comandante supremo de la revolución bolivariana, asiste en familia”, escribió en su cuenta Twitter @NicolasMaduro.

El pasado 5 de marzo de 2013 Venezuela se paralizó ante una noticia que cambiaría el rumbo de su historia. Hugo Chávez falleció a los 58 años de edad en el Hospital Militar de Caracas, después de batallar por casi dos años contra un cáncer que afectó su zona pélvica.

El presidente de Bolivia, Evo Morales, anunció que asistirá a los actos en conmemoración del primer año del fallecimiento del presidente Hugo Chávez.

“Tengo información de que algunos presidentes de Suramérica, de Petrocaribe y del Alba van a estar presentes mañana(hoy) en un homenaje y por eso esta tarde viajamos hacia Caracas, Venezuela, para acompañar (los) actos a un año del fallecimiento del compañero Chávez”, dijo.

Morales afirmó que “el peor momento” que ha vivido como presidente fue enterarse de la muerte de Chávez, a quien se refirió como “un hermano latinoamericano, un compañero antiimperialista, un militar comprometido con su pueblo”.

También ratificó su respaldo al Gobierno ante los conflictos en Venezuela que, a su juicio, “son parte de una conspiración contra Maduro”.

 

Homenajes

El documental “Mi amigo Hugo”, un tributo al fallecido mandatario Hugo Chávez dirigido por el estadounidense Oliver Stone, será estrenado por el canal multiestatal Telesur este miércoles, cuando se cumple el primer aniversario de la muerte del líder venezolano.

“Mañana (hoy) estreno mundial del documental ‘Mi amigo Hugo’ de Oliver Stone por Telesur”, indicó en Twitter el sistema de medios públicos (Sibci).

El film, que dura unos 50 minutos, es una recopilación de testimonios de familiares, amigos -incluidos Stone-, intelectuales y políticos sobre el líder de la “revolución socialista” en Venezuela, víctima de un cáncer que combatió por 20 meses.

En una entrevista a Telesur, el director estadounidense relató que la idea fue de su productor: “Me dijo: ¿por qué no regresamos a Venezuela y hacemos un película pequeña que se llame ‘Mi amigo Hugo’â Que por cierto es un título muy bonito”, relató.

El estreno del documental formará parte de una serie de homenajes que el gobierno de Nicolás Maduro le rendirá al fallecido mandatario, entre ellos un desfile cívico-militar.

La embajada de Venezuela en España también  realizará un acto político-cultural, para conmemorar el primer aniversario de la partida física del presidente Hugo Chávez.

Esta actividad, titulada Por aquí pasó Chávez, se realizará en el auditorio Marcelino Camacho de Comisiones Obreras de Madrid (Calle Lope de Vega, 40) a las 19 horas.

Niños y jóvenes del estado Aragua, elevarán al cielo decenas de papagayos multicolores este miércoles como un tributo al líder supremo de la Revolución Bolivariana, Hugo Chávez, al conmemorarse el primer año de su siembra.

“Se elevarán al cielo todos los papagayos en honor a nuestro Comandante eterno, Hugo Chávez Frías, quien dio un gran apoyo e impulso a la cultura popular, a la cultura tradicional de nuestro país, como nunca antes lo hizo Presidente alguno”, expresó la coordinadora del Gabinete Estadal de Cultura en la entidad central, Carolina Álvarez.

Ultima ora

18:32Incidenti lavoro, operaio morto a Napoli

(ANSA) - NAPOLI, 12 DIC - Un operaio è deceduto in un incidente sul lavoro, avvenuto in salita Tarsia, nel centro cittadino di Napoli. L'uomo stava lavorando su un terrazzo di uno stabile in Salita Tarsia quando probabilmente ha perso l'equilibrio ed è caduto. La dinamica è in fase di ricostruzione da parte della Polizia di Stato. L'operaio stava ricoprendo il terrazzo con una guaina impermeabile; nella caduta, terminata su un'automobile in sosta, ha trascinato con sé anche la bombola del gas e il cannello bruciatore che stava utilizzando. Forse sul posto c'era anche un collega.

18:25Calcio: Giampaolo, pronti a battaglia in Coppa

(ANSA) - GENOVA, 12 DIC - "Non ci sono partite semplici e gli avversari forti ti stimolano. Ce la giocheremo alla pari". Marco Giampaolo si affida a SampTv per presentare l'ottavo di Coppa Italia contro la Fiorentina di domani. "Alla Coppa ci teniamo anche se - ha spiegato - la formula così concepita è difficile, perché devi vincere fuori casa a Firenze per passare il turno. In ogni caso la rispettiamo come sempre e farò giocare la miglior formazione possibile. Abbiamo recuperato bene rispetto alla partita di sabato alcuni elementi non sono al meglio della condizione. Dovremo farei i conti con alcune assenze. In ogni caso chi scenderà in campo darà battaglia". A Genova sono rimasti Viviano, Quagliarella e Linetty, tutti per motivi fisici "Domattina - aggiunge Giampaolo - farò la valutazione di chi è disponibile. A oggi non ho la minima idea di chi far giocare. La Fiorentina? E' una squadra forte che è cresciuta e arriva a questa sfida dopo i risultati positivi con Lazio e Napoli".

18:23Tetraplegico per tre mesi in autobus a scuola nel milanese

(ANSA) - MILANO, 12 DIC - Tre mesi di tempo perché uno studente tetraplegico di 16 anni, milanese, ottenesse un trasporto adeguato alla scuola che frequenta fuori città, a Corsico. Nel frattempo è stato costretto ad andare sull'autobus accompagnato dalla madre o in auto col padre, perché "il Comune di Milano non ha fornito il mezzo adeguato poiché l'istituto era fuori dal capoluogo lombardo". La denuncia è di Angelo Ciocca, europarlamentare della Lega: "è un episodio davvero spiacevole, sono imbarazzato nel dire che sono dovuto intervenire su un'assenza del Comune chiedendo un intervento della Regione e non mi sembra giusto che un disabile non abbia il trattamento di cui ha diritto". "La Regione nel cuore dell'estate ha trasferito le competenze per i trasporti degli studenti superiori disabili ai Comuni, - ha replicato il Comune -. Purtroppo per la decina di studenti che vanno fuori città il contributo di Regione Lombardia è molto al di sotto del costo del servizio. Quindi il Comune ha avuto bisogno di reperire le risorse".

18:19Serena Grandi a giudizio per fallimento ristorante

(ANSA) - RIMINI, 12 DIC - Serena Grandi è stata rinviata a giudizio per il fallimento, dichiarato nel 2015, della società 'Donna serena srl' che ha gestito il ristorante la 'Locanda di Miranda', nel borgo San Giuliano di Rimini. L'attrice bolognese, 59 anni, all'anagrafe Serena Faggioli, difesa dall'avvocato Christian Guidi, sarà giudicata a partire dal prossimo 12 giugno davanti al Tribunale collegiale. Stando alle accuse, Serena Grandi, in qualità di legale rappresentante della società 'Donna serena' avrebbe distratto parte dei beni strumentali, impiegati presso il ristorante, e sottratto i libri contabili e altra documentazione obbligatoria per legge relativi alla gestione della 'Locanda di Miranda'. La procedura fallimentare della società è ancora in corso davanti al Tribunale fallimentare di Rimini.(ANSA).

18:13Il Rally del Salento ‘corre’ con la Pizzica

(ANSA) - ROMA, 12 DIC - Il Rally del Salento e la Pizzica, perfetto connubio in un territorio davvero unico per le sue eccellenze. Parte da queste basi l'accordo tra Aci Lecce e la Fondazione la Notte Della Taranta presentato durante la serata dal titolo "La danza del volante" svoltasi presso la Sala Angioina del Castello di Copertino. Un'importante sinergia, quella tra il Rally del Salento gara di rilievo internazionale, e la Pizzica, danza popolare salentina famosa in tutto il mondo, che si presenta come un nuovo ed inedito canale di promozione del Salento. "Unire due manifestazioni che pur nella diversità delle loro esperienza sono la massima espressione del territorio nei loro rispettivi campi è stato un risultato particolarmente importante" ha affermato il Presidente dell'Aci Lecce Aurelio Filippi Filippi. Per il n.1 dell'Aci Sticchi Damiani "Il Rally del Salento ha contribuito a far si che il territorio salentino fosse conosciuto non solo per il mare ma per tutta una serie di attrattive''

18:12Calcio: Napoli, De Laurentiis allontana crisi

(ANSA) - ROMA, 12 DIC - Alla presentazione del film 'Super vacanze di Natale' di Paolo Ruffini, in sala dal 14 dicembre, Aurelio De Laurentiis non raccoglie la provocazione di chi gli chiede della presunta crisi del Napoli di cui è presidente. "Una cosa va detta - ha replicato - siamo l'unica società che ha i conti a posto. Certo, essere primi è importante, ma i primi, come si sa, si vedono solo alla fine".

18:10Calcio: Coppa Italia, Giampaolo “pronti a dare battaglia”

(ANSA) - GENOVA, 12 DIC - "Non ci sono partite semplici e gli avversari forti ti stimolano. Ce la giocheremo alla pari". Marco Giampaolo si affida a SampTv per presentare l'ottavo di Coppa Italia contro la Fiorentina domani al Franchi e sottolinea. "Alla Coppa ci teniamo anche se - ha spiegato - la formula così concepita è difficile, perché devi vincere fuori casa a Firenze per passare il turno. In ogni caso la rispettiamo come sempre e farò giocare la miglior formazione possibile". Probabilmente scenderà in campo una Sampdoria diversa rispetto a quella che ha giocato a Cagliari ma, più che di turn-over tecnico, si deve parlare di turn-over fisico. "Abbiamo recuperato bene rispetto alla partita di sabato, ma alcuni elementi non sono al meglio della condizione. Dovremo farei i conti con alcune assenze. In ogni caso chi scenderà in campo darà battaglia". A Genova sono rimasti Viviano, Quagliarella e Linetty, tutti per motivi fisici, mentre le ultime scelte Giampaolo le farà domattina.

Archivio Ultima ora