Europa League, Lione-Juve è sfida inedita

ROMA. – Lione, la squadra in passato guidata dall’attuale tecnico della Roma Rudi Garcia, incrocia per la prima volta la Juventus. Il club francese, che il sorteggio Uefa per i quarti di Europa League ha abbinato ai bianconeri, ritrova una sfida contro club italiani nelle coppe europee 5 anni dopo il doppio match di Champions League – fase a gironi – contro la Fiorentina di Prandelli. Il Lione ha nel proprio palmares 7 campionati di Francia (vinti consecutivamente tra 2002 e 2008) e 5 coppe nazionali. Partito, come la Juventus, dalla Champions League, il Lione nelle coppe 2013/14 ha eliminato il Grasshoppers con doppio 1-0 nel preliminare di Champions, dove è uscito ai playoff dopo il doppio 0-2 subito dalla Real Sociedad. Ripescato nei gironi di Europa League, nel raggruppamento il Lione ha fatto 12 punti, vincendo 3 partite (1-0 in casa su Real Betis e Dinamo Zagabria e 2-1 a Guimaraes sul Vitoria) e pareggiandone pure 3 (0-0 a Siviglia, 1-1 in casa contro il Vitoria e 1-1 a Zagabria). Nei sedicesimi ha estromesso gli ucraini del Chernomorets (1-0 in casa, 0-0 ad Odessa), negli ottavi ha eliminato il Viktoria Plzen (4-1 in casa, 1-2 ieri sera in Repubblica Ceca). 
Condividi: