Mondiali Under 17: La Spagna spezza sogno delle azzurrine

ROMA – Due calci di rigore a sfavore condannano la Nazionale Under 17 Femminile alla sconfitta contro la Spagna (0-2) nella semifinale del Campionato del Mondo in corso di svolgimento in Costa Rica.

Nella gara giocata a Liberia, le azzurrine sfoderano una prestazione maiuscola per intelligenza tattica e organizzazione di gioco, mettendo molto spesso in difficoltà le vice campionesse d’Europa e venendo punite solo da due decisioni molto dubbie dell’arbitro ceco Adamkova.

Ultimo appuntamento per la squadra di Sbardella nella rassegna iridata la finale per il terzo posto contro il Venezuela, sconfitto nell’altra semifinale dal Giappone per 4-1, in programma a San José venerdì prossimo.

È comunque soddisfatto per la gara della sua squadra Enrico Sbardella: “Sono onorato di allenare queste ragazze – commenta il tecnico azzurro in conferenza stampa a fine gara – e orgoglioso della loro prestazione contro una grande squadra qual è la Spagna. E sono anche molto felice perché siamo usciti dal campo a testa alta, consapevoli di aver fatto il possibile per raggiungere la finale”.

Condividi: