Le pensioni venezuelane saranno pagate in Italia

MILANO.-  Dopo anni di attesa e un intenso lavoro diplomatico più volte stimolato da queste pagine, sarà possibile riscuotere in Italia le pensioni venezuelane. Il Governo Bolivariano del Venezuela, secondo quanto ci è stato comunicato dal Consolato venezuelano di Milano, ha voluto così garantire il diritto alla pensione sancito nell’articolo 80 della Costituzione. L’accordo stilato tra l’IVSS (Instituto venezolano de Seguro Social) e la Banca Intesa San Paolo permette di dare applicazione pratica alla Convenzione che fu firmata nel 1988 dai due governi, italiano e venezuelano.

Come è ormai noto l’Italia già sta pagando in Venezuela le pensioni a coloro che ne hanno maturato il diritto sia perché hanno lavorato solamente in Italia, sia perché hanno trascorso periodi lavorativi un po’ in Italia e un po’ in Venezuela.

Oggi, finalmente, anche il Venezuela sarà in grado di pagare le pensioni in Italia agli aventi diritto.

L’accordo è stato firmato dal Gen. Carlos Rotondaro, Presidente dell’IVSS e rappresentanti della Banca San Paolo lo scorso 28 marzo. I dirigenti dell’IVSS, insieme ai rappresentanti diplomatici ha anche studiato le regole che bisognerà seguire per richiedere il pagamento della pensione.

E’ stato stabilito, tra l’altro, che i contributi versati in Italia dai venezuelani saranno contabilizzati al pari di quelli versati in Italia per raggiungere il minimo richiesto per la pensione.

Il Consolato di Milano rende noto che tutti coloro che desiderano ricevere la pensione venezuelana in Italia e risiedono in quella Circoscrizione Consolare dovranno scrivere a pensionesconsulvenemilan@gmail.com e inviare i seguenti documenti scannerizzati e leggibili.

 

1)            Documento riguardante il censimento dei pensionati debitamente compilato

2)            Documento del “Registro Consolar” emesso dallo stesso Consolato

3)            Carta d’identità venezuelana del pensionato/a

4)            Codice fiscale del pensionato/a

A breve il Consolato di Milano renderà noti i passi che bisognerà seguire per aprire un conto unipersonale presso la Banca Intesa San Paolo e quelli per richiedere la documentazione che sarà consegnata personalmente o per posta dai funzionari del Consolato di Milano sito a Corso Europa 5, 20122 – Milano.