Il nunzio Aldo Giordano seguirà le trattative tra Governo e Opposizione

Pubblicato il 10 aprile 2014 da redazione

CITTA’ DEL VATICANO – La notizia non ha destato sorpresa. Negli ambienti  vicino alla nunziatura apostolica in  Venezuela, già nei giorni scorsi, si assicurava  che il nunzio Aldo Giordano – da poco a Caracas in sostituzione di Pietro Parolin, ora Segretario di Stato del Vaticano – sarebbe stato incaricato di seguire a nome del Vaticano le trattative in Venezuela tra il governo e l’opposizione. Le dichiarazioni del direttore della sala stampa vaticana, padre Federico Lombardi, interpellato sull’argomento, hanno solo confermato ufficialmente ciò che era “vox populi”.

E mentre si spera che dal dialogo Governo e Opposizioni, oggi in trincee radicalmente opposte, possa uscire un accordo che restituisca almeno in parte la pace nel Paese, in strada continuano a innalzarsi barricate.

Le proteste, infatti, non tendono a scemare e neppure gli arresti. Nel week-end, è stato arrestato ma è già a piede libero, il giovane italo venezuelano Gerardo Nicola Pezzuti Cozzolino. Il giovane era stato catturato da Policarabobo durante una delle tante proteste che si susseguono giorno dopo giorno nel quartiere Trigal Sur e condotto alla Stazione di Polizia di “Navas Espinola”.

E’ stata, invece, arrestata ieri, ed è ancora in stato di fermo  presso il “Distaccamento Oeste-Caricuao” della Guardia Nazionale, la giovane italo venezuelana Kairolys Del Valle Migliore. Lo ha reso noto il direttore del Foro Penal Venezolano, Alfredo Romero, attraverso un twitter.

A quanto pare, la giovane, arrestata alle 4 del mattino, stava manifestando in una delle tante barricate che ormai quotidianamente s’innalzano nella capitale, soprattutto nei quartieri di classe media.

L’apertura al dialogo del presidente Maduro avviene circa due mesi dopo l’inizio delle proteste il cui bilancio, purtroppo, è di almeno 39 morti, centinaia di feriti e più di 2.000 arresti. La nostra Collettività non è estranea a quanto avviene nel paese. Ed infatti, è suo uno dei morti, il giovane Roberto Annese; e sono 36, stando alle stime ufficiali, i connazionali con doppio passaporto arrestati nelle ultime settimane. Il numero, però, cresce se ai connazionali arrestati, in possesso di doppio passaporto, si dovessero sommare i giovani figli di italiani, ma senza doppia nazionalità, catturati e rilasciati dalla polizia.

Nessuno dubita che si è aperto a Caracas un tavolo di dialogo  dal risultato ancora incerto; dialogo reso concreto e possibile solo dall’intervento esterno dell’Unione delle Nazioni Sudamericane (Unasud) e, soprattutto, del Vaticano. A sottolineare il clima di tensione e di diffidenza che regna nel paese è la trasmissione in diretta delle conversazioni, che avvengono in presenza dei ministri degli Esteri della “troika” dell’Unasud (Brasile, Colombia ed Ecuador) e del nunzio apostolico.

Come era nelle previsioni, hanno disertato il tavolo negoziale i partiti e i movimenti più radicali dell’opposizione. Ad esempio, Volontà Popolare, il partito il cui leader, Leopoldo Lopez, è in prigione da quasi due mesi. Manca anche Maria Corina Machado, la pasionaria delle proteste espulsa dal Parlamento per aver tentato di denunciare la repressione governativa all’Organizzazione degli Stati Americani (Osa), che ha sede a Washington.

 

Ultima ora

09:09Cina: Xi Jinping nella Costituzione del Pcc

(ANSA) - PECHINO, 24 OTT - Le teorie e il nome di di Xi Jinping, segretario generale del Partito comunista cinese, sono state iscritte nella costituzione del Pcc insieme al suo nome. In questo modo, Xi raggiunge i "padri nobili" Mao Zedong e Deng Xiaoping. Lo ha deciso il 19/mo congresso del Pcc, che si è appena chiuso.

09:07Siria: tv Stato, raid aereo su Dayr Zor, almeno 14 morti

(ANSAmed) - BEIRUT, 24 OTT - E' di almeno 14 uccisi e oltre 30 feriti il bilancio di raid aerei effettuati nella notte sulla città siriana di Dayr az Zor, in parte ancora controllata dallo 'Stato islamico'. Lo riferisce la tv di Stato siriana attribuendo i bombardamenti alla Coalizione anti-Isis, che tuttavia smentisce parlando di "falsità". L'emittente afferma che i raid hanno colpito il quartiere di Qusur, nella parte controllata dalle forze governative siriane.

08:39Cina: Xi, futuro radioso e senso responsabilità

(ANSA) - PECHINO, 24 OTT - Il popolo e la nazione cinesi "hanno un luminoso futuro davanti. In questo grande momento, ci sentiamo più fiduciosi e orgogliosi e,allo stesso tempo, avvertiamo un forte senso di responsabilità". Lo ha detto Xi Jinping, segretario generale del Partito comunista cinese e presidente della Repubblica popolare, chiudendo i lavori del 19/mo congresso del Pcc. Tra gli applausi, i leader si sono scambiati le prime strette di mano.

00:04Calcio: Cristiano Ronaldo premiato come miglior giocatore

(ANSA) - ROMA, 23 OTT - Cristiano Ronaldo ha ricevuto il Best Fifa Awards come miglior giocatore della scorsa stagione, nel corso della cerimonia di premiazione svoltasi a Londra. La stella del Real Madrid e della nazionale portoghese, vincitore dell'ultima edizione della Champions League, ha battuto la concorrenza di altri due 'marziani' del calcio come Neymar (da questa stagione al Psg) e Messi (Barcellona). Il premio come miglior allenatore è andato al tecnico del Real Madrid, Zinedine Zidane, che ha superato due tecnici italiani: Massimiliano Allegri ed Antonio Conte, vincitori rispettivamente del campionato italiano con la Juventus e della Premier inglese con il Chelsea.

23:14Calcio: Serie B, Brescia-Bari 2-1

(ANSA) - BRESCIA, 23 OTT - Prima vittoria per il Brescia di Marino ai danni di un Brescia che in trasferta continua a non ingranare. L'anticipo dell'undicesima giornata di Serie B finisce 2-1 con la squadra di casa che passa al 17' con un gol di Caracciolo che infila Micaj con un diagonale in progressione. Il pareggio del Bari al 33' con Galano che batte Minelli di testa sotto misura. All'8' st Brescia di nuovo avanti con un autogol di Capradossi a deviare un innocuo cross di Furlan. Il Brescia sale a 13 punti in classifica, il Bari resta a 16.

22:01Calcio: Tavecchio, Var da valutare in base ai dati

(ANSA) - MILANO, 23 OTT - "Il Var si valuta sulle statistiche, non sulle dichiarazioni dei singoli. Bisogna vedere quanti elementi sono stati giudicati, quanti sono stati ritenuti errori e quanti quindi sono stati ripristinati nella legalità'". Così il presidente della Figc Carlo Tavecchio, a margine della consegna delle 'Stelle al Merito Sociale' al teatro Dal Verme di Milano, commenta le ultime polemiche scatenate dalla video assistenza agli arbitri, con Montella protagonista ("mi gioco la carriera"). "Certamente è un periodo di studio - aggiunge Tavecchio - dovete tenere conto che ci sono dieci campi di calcio e almeno tre arbitri che controllano: in totale sono 30 arbitri che devono avere una preparazione molto particolare e non è semplice. Ma il Var sarà il futuro del controllo del calcio".

21:56Calcio: Best Fifa Awards, Buffon miglior portiere

(ANSA) - LONDRA, 23 OTT - Gianluigi Buffon è stato votato miglior portiere al mondo della passata stagione. Il n.1 della Juventus si è aggiudicato il 'The best Fifa awards', ed è stato preferito a Keylor Navas e Manuel Neuer. "Sono felice e orgoglioso di aver ricevuto questo premio alla mia età - le parole di un Buffon commosso -. Ringrazio il mio club, il mio allenatore, e i miei compagni perché mi hanno aiutato a vincerlo. L'ultima stagione è stata fantastica, ma non abbastanza per vincere in Europa. Vorrei chiudere la carriera con una grande vittoria".

Archivio Ultima ora