Berlusconi: assisterà gli anziani, ma potrà fare politica

Pubblicato il 15 aprile 2014 da redazione

MILANO  – Affidamento in prova ai servizi sociali senza che sia compromessa l’agibilità politica. Attività di volontariato in un centro per anziani alle porte di Milano una volta alla settimana e per almeno quattro ore di fila. E, dal martedì al giovedì, possibilità di lasciare Arcore e la Lombardia per recarsi a Roma, a Palazzo Grazioli, per gli impegni di partito e, come accade in questo periodo, dettati dalla campagna elettorale per le europee. Lo ha stabilito il Tribunale di Sorveglianza che ha accolto la richiesta dell’affidamento in prova ai servizi sociali avanzata da Silvio Berlusconi che per il caso Mediaset, dovrà espiare, al netto dell’indulto, un anno di pena per frode fiscale.

Una decisione, quella della Sorveglianza, definita dal dagli avvocati Franco Coppi e Niccolò Ghedini “equilibrata e soddisfacente anche in relazione alle esigenze dell’attività politica” del leader di Forza Italia. Il provvedimento, scritto dal giudice Beatrice Crosti, è stato depositato ieri in mattinata, entro i cinque giorni previsti dal codice dopo l’udienza in cui il collegio, guidato da Pasquale Nobile de Santis, presidente dei magistrati della sorveglianza milanesi, ha discusso con la difesa e con il sostituto procuratore generale Antonio Lamanna l’istanza dell’ex premier.

I giudici, nella loro decisione, hanno tenuto conto dell’avvenuto risarcimento del danno al fisco, ma hanno ritenuto comunque di imporre all’ex premier un’attività “riparatoria”, impiegando alcune ore del suo tempo nel volontariato. Nell’ordinanza sono stati mesi nero su bianco tutti i paletti che Berlusconi, ancora “socialmente pericoloso” ma già avviato lungo la strada del “recupero”, dovrà rispettare a meno di deroghe autorizzate volta per volta.

Innanzitutto l’attività di volontariato ritagliata su misura per l’ex premier dall’Uepe, l’ufficio esecuzione penale esterna, e in “sintonia” con quella da lui proposta: per un giorno alla settimana e per non meno di quattro ore consecutive si dedicherà all’assistenza degli anziani ospitati nella struttura della Fondazione Sacra Famiglia di Cesano Boscone. Un’attività non molto pesante e che gli consentirà di proseguire con la politica. Infatti i magistrati, salvo specifici via libera, gli hanno vietato di lasciare la Lombardia pur autorizzandolo, come lui stesso aveva chiesto, a recarsi a Roma, a palazzo Grazioli, dal martedì al giovedì giorno in cui, alle 23 in punto, dovrà rientrare a villa San Martino.

In via del Plebiscito, così come ad Arcore, potrà uscire di casa dalle sei di mattina alle 11 di sera – è una prescrizione ‘classica’ – per gli impegni di partito e personali, non potrà frequentare pregiudicati e tossicodipendenti e, è sottinteso, mantenere le debite distanze da minorenni per via del processo Ruby. E poi, come aveva già avvertito il pg giovedì scorso in udienza, dovrà evitare le “esternazioni pubbliche” e “offensive” contro le toghe, che “dimostrano spregio nei confronti dell’ordine giudiziario – si legge nell’ordinanza- , ivi compreso questo collegio”.

Esternazioni diffamanti, che a dire dell’ex premier, hanno fatto parte di una strategia politica e che ora il Tribunale ha azzerato pur avvertendo che, se ripetute “in epoca successiva alla concessione” dell’affidamento in prova “ben potrebbero inficiare quegli indici di risipiscenza” e quindi mettere a rischio la misura alternativa. L’affidamento è stato concesso nella convinzione che “possa sostenere e aiutare” Berlusconi “a portare a maturazione quel processo di revisione critica e di emenda oggi in fieri” nonostante in passato, con la reiterazione del reato di frode fiscale, abbia dimostrato “insofferenza (…) alle regole dello Stato poste a tutela dell’ordinamento e della civile convivenza”. Il giudice, infatti, nel suo provvedimento, oltre a richiamarsi alla giurisprudenza, a citare i processi pendenti a carico dell’ex premier e ad annotare che i certificati penali relativi alle procure di Bari, Verona e Venezia sono regolari, ha osservato come “la pericolosità sociale” dell’ex capo del Governo, che pure esiste ancora, “è scemata”.

Aver provveduto a versare 10 milioni di risarcimento all’Agenzia delle Entrate, parte civile nel caso sui diritti tv, l’essersi accollato le spese legali e l’essersi reso disponibile ad aiutare gli anziani, è apparso al Tribunale “indice” del riconoscimento della sua condanna e “della volontà” dell’ex presidente del Consiglio “di recupero dei valori morali perseguiti dall’ordinamento”. Recupero che potrà avvenire se, durante l’espiazione della pena, il suo comportamento si manterrà “nell’ambito delle regole della civile convivenza, del decoro e del rispetto delle istituzioni”, condotta richiesta “a maggior ragione, stando la condizione sociale ed economicamente e culturalmente privilegiata a cui” il leader di FI “appartiene”.

Ora Berlusconi ha tempo 10 giorni per presentarsi nella sede milanese dell’Uepe per firmare il verbale con le prescrizioni. Dopo di che, tra un impegno di partito e l’altro, comincerà il suo percorso di ‘recupero’ che prevede anche i colloqui, con scadenza mensile, con il responsabile dell’Ufficio esecuzione penale esterna Severina Panarello. Infine, se al termine del primo semestre il suo ‘lavoro’ sarà giudicato positivamente, potrà beneficiare di 45 giorni di liberazione anticipata. Solo all’esito della ‘prova’ il Tribunale di Sorveglianza valuterà l’estinzione della pena. (Francesca Brunati/Ansa)

Ultima ora

22:50Bimbo di due mesi trovato morto in culla dai genitori

(ANSA) - CAGLIARI, 11 DIC - Era in culla e non respirava più. Così un padre e una madre, lui 39 anni lei 33, di Sant'Antioco, nel Sulcis, hanno trovato il corpo senza vita del figlioletto di soli due mesi. La tragedia, su cui stanno indagando i carabinieri, è avvenuta in una abitazione di via Matteotti, alle 18.30, orario in cui i genitori del piccolo hanno chiamato i soccorsi. Sul posto sono arrivati i medici del 118 che hanno solo potuto constatare il decesso. In via Matteotti sono poi arrivati i militari della Stazione che hanno raccolto le prime testimonianze. Dai primi accertamenti, non sarebbero stati riscontrati segni di violenza sul corpicino: si tende ad escludere l'azione di terzi. Il magistrato di turno ha comunque disposto il trasferimento della salma del piccolo al Policlinico di Monserrato dove sarà eseguita l'autopsia.

21:59Argentina: milioni di pesos falsi contro la corruzione

(ANSA) - ROMA, 11 DIC - In occasione della Giornata nazionale contro la corruzione, i cittadini di San Salvador de Jujuy, città dell'Argentina nordoccidentale, hanno trovato per strada una montagna di denaro falso pari a 716 milioni di pesos argentini (circa 35 milioni di euro). L'iniziativa è stata realizzata dall'ufficio provinciale anticorruzione per informare i cittadini sugli effetti negativi della corruzione. L'ufficio ha voluto realizzare, in occasione del 9 novembre in Argentina, una riproduzione in scala di tutto il denaro che non si è potuto utilizzare per la costruzione di oltre 2.200 alloggi popolari. I fondi sarebbero coinvolti nel caso che vede sotto accusa la dirigente sociale Milagro Sala, attualmente detenuta per presunta frode, associazione a delinquere ed estorsione. L'iniziativa, costituita da quattro strutture cubiche, rappresentavano gli oltre 716 milioni di pesos la cui destinazione finale non è stata ancora chiarita.

21:55Pentagono ‘ignora’ Trump, transgender possono arruolarsi

(ANSA) - WASHINGTON, 11 DIC - Il Pentagono ha annunciato che consentirà ai transgender di partecipare all'arruolamento che comincia il primo gennaio, nonostante l'opposizione del presidente Donald Trump. Una mossa che, secondo gli osservatori, riflette le crescenti pressioni legali sulla questione e le difficoltà da parte del governo federale di attuare la richiesta del tycoon di bandire i transgender dall'esercito. Le sue direttive finora sono state bocciate da due corti federali. Le aspiranti reclute dovranno tuttavia superare una serie di esami fisici, psicologici e medici che potrebbero rendere più difficile ottenere la divisa.

21:53Putin sbarcato ad Ankara, faccia a faccia con Erdogan

(ANSA) - ISTANBUL, 11 DIC - Il presidente russo Vladimir Putin è sbarcato ad Ankara, ultima tappa del suo tour de force mediorientale che oggi lo ha portato nella base russa di Hmeimim in Siria, dove ha incontrato il suo omologo Bashar al Assad, e poi al Cairo per colloqui con il presidente egiziano Abdel Fattah al Sisi. In Turchia, il capo del Cremlino avrà un faccia a faccia con il presidente Recep Tayyip Erdogan sulle crisi regionali - dalla Siria a Gerusalemme - e i rapporti bilaterali, con un focus sulla cooperazione energetica e il progetto russo della prima centrale nucleare turca ad Akkuyu. Negli ultimi mesi, i due leader hanno avuto numerosi contatti. Il faccia a faccia di oggi, seguito da una conferenza stampa congiunta, è il terzo nell'ultimo mese.

21:53Maltempo: Toti, ‘Le prossime ore sono le più critiche’

(ANSA) - GENOVA, 11 DIC - "La nostra è una situazione di preoccupazione e di attenzione perché si tratta di una perturbazione molto complessa, sia da seguire che da capire. E' stata una tempesta perfetta, un fenomeno estremo per il variegato modo in cui si è presentato. Le prossime ore saranno quelle che danno maggiore preoccupazione". Così il Presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti ha commentato la situazione meteo. "Abbiamo avuto mareggiate con onde fino a 7 metri, vento fino a 160 km orari, precipitazioni fino a 300 mm, freddo molto intenso nell'entroterra con neve nel savonese con il fenomeno del gelicidio che ha provocato non pochi problemi ai trasporti ferroviari e stradali". Restano sorvegliati speciali l'Entella, il Magra e il Vara. "Adesso sarà importante vedere nelle prossime ore - continua Toti - quando le piogge intorno a mezzanotte caleranno, come reagiranno i bacini".

21:49Gerusalemme: razzi da Gaza, Israele risponde al fuoco

(ANSAmed) - TEL AVIV, 11 DIC - Razzi sono stati lanciati da Gaza verso Israele ma per ora non si conosce il luogo dell'impatto, né eventuali conseguenze. Lo ha riferito il portavoce militare aggiungendo che, in risposta al lancio, l'esercito ha sparato tre colpi di artiglieria verso la zona della Striscia da cui si presume siano parti i razzi. Non si hanno altre notizie al momento. Oltre l'artiglieria - ha in seguito aggiunto il portavoce - è intervenuta anche l'aviazione israeliana che ha colpito postazioni di Hamas nel sud della Striscia. Israele - ha spiegato - considera Hamas responsabile "per ogni attacco da Gaza".

21:48New York: ‘Vendetta per raid Israele a Gaza’

(ANSA) - NEW YORK, 11 DIC - L'attentatore di Manhattan parlando con gli investigatori avrebbe legato il suo gesto alle azioni di Israele contro la popolazione di Gaza: lo riporta la Cnn citando fonti investigative.

Archivio Ultima ora