Brasile, ruolo chiave del Vaticano del dialogo a Caracas

BRASILIA. – La partecipazione del Vaticano nel dialogo che governo e opposizione hanno avviato in questi giorni in Venezuela è “fondamentale”: lo ha sottolineato il ministro degli esteri del Brasile, Luiz Alberto Figueiredo, di ritorno da Caracas. La presenza del Vaticano quale “testimone in buona fede” nei colloqui “é stata richiesta da tutte le parti. Il Papa è molto attento al tema del Venezuela”, ha ricordato all’Ansa Figuereido, incontrando la stampa di Brasilia subito dopo il suo rientro dal Venezuela. Figuereido ha tra l’altro sottolineato l’importanza della lettera di papa Francesco che é stata letta qualche giorno fa in occasione del primo incontro governo-opposizione a Caracas. Insieme ai colleghi dell’Unasur, Unione nazioni sudamericane, Figuereido fa parte del gruppo che sta cercando di agevolare il dialogo in corso tra il presidente Nicolás Maduro e l’opposizione antichavista.