Unione Europea-Cuba: ombra Ucraina su “proficuo” primo round trattativa

L’AVANA. – Il primo incontro fra l’Unione Europea e il governo cubano è risultato “molto proficuo” ed è servito a preparare una road map della “nuova fase” del dialogo bilaterale, anche se esiste una chiara divergenza di posizioni su determinate questioni, come la crisi in Ucraina. Lo ha detto il responsabile Ue per l’America, Christian Laffler. “Condividiamo la visione degli obiettivi principali di un accordo e in base a questo primo scambio le due parti potranno preparare i prossimi round”, anche se “sappiamo bene che su molti temi esiste una divergenza di posizioni”, a spiegato Laffler, aggiungendo che sul caso dell’Ucraina “ho potuto discutere direttamente con il ministro degli Esteri, Bruno Rodriguez”, che martedì scorso ha respinto con forza le sanzioni imposte a Mosca. Il responsabile europeo ha anche puntualizzato che la cosiddetta “posizione comune” dell’Ue – che condiziona lo sviluppo dei rapporti bilaterali al rispetto dei diritti umani nell’isola – resta in vigore ma non è stata discussa durante il primo round di conversazioni.

Condividi: