Scudetto Juve: 100 punti ultimo obiettivo stagione

TORINO. – E’ uno scudetto da record, il terzo titolo consecutivo della Juventus. Era dal quinquennio 1930-35, quando i successi furono cinque di fila, che non riusciva una simile impresa. I numeri testimoniano di una marcia a ritmi vertiginosi e nelle ultime giornate le statistiche potrebbero ancora essere aggiornante in meglio. Innanzitutto, i punti in classifica: 93 in 35 gare. Ne mancano quattro per eguagliare il primato della serie A stabilito dall’Inter dei 97 punti del 2006-07 e resta possibile rompere il muro dei 100 punti. Poi il numero di vittorie consecutive: 12, dalla nona alla ventesima giornata, dopo la sconfitta di Firenze. La Juventus non ha perso un solo punto in casa: 17 vittorie su 17 partite; battuto il primato stabilito dal Torino ’75-’76 che si era fermato a 14. I bianconeri vantano poi il miglior attacco del campionato, 75 reti, e la seconda miglior difesa, 22 gol al passivo, dietro la Roma. Dei 75 gol realizzati, 45 sono stati firmati dai tre cannonieri: Tevez (19), Llorente (15) e Vidal (11). Nessuna squadra in serie A ha avuto un apporto così da soli tre uomini. Tevez-Llorente, 34 gol in due, è la coppia più prolifica insieme ai granata Cerci-Immobile.

Condividi: