Europee: Renzi vince da Mentana ora la sfida finale

ROMA – Volata finale di campagna elettorale tra piazze e tv per i tre big. Berlusconi insiste con il piccolo schermo più dei competitor, con il ritorno venerdì nel salotto di Barbara D’Urso. Renzi e Grillo si sfidano a distanza dal palco, consapevoli che i loro comizi saranno ampiamente ripresi da tg e canali all news. Poi, prima del silenzio elettorale, appuntamento per conquistare gli ultimi indecisi venerdì sera su Rai3. In programma, conferenze stampa di 40 minuti, tutte in diretta, con un moderatore e quattro giornalisti a porre le domande, che non varieranno nel corso della serata.

Favorito per l’orario sarà Berlusconi, primo a scendere in campo in base al regolamento della Commissione di Vigilanza. Toccherà poi a Grillo, che al momento ha dato la sua disponibilità, e infine al premier, che avrà il vantaggio dell’ultima parola. Grosso punto interrogativo sullo share, normalmente piuttosto basso per le tribune: l’altra sera, ad esempio, l’appuntamento con Rai Parlamento Elezioni, in onda al posto di Ballarò, ha registrato solo 371 mila spettatori con l’1,43%.

Decisamente più alto lo share ottenuto dallo Speciale Bersaglio Mobile allestito da Mentana con tre interviste a Renzi, Berlusconi e Di Battista, che ha totalizzato un milione 471 mila spettatori e il 6,56% di share. Dopo il boom di ascoltatori ottenuto da Grillo lunedì sera da Vespa, l’altra sera, avvantaggiato dall’orario, il premier ha superato gli avversari con 2 milioni e 10 mila spettatori, uno share del 7.29% ed un picco del 9%.

Berlusconi, a seguire, è stato visto da un milione 550 mila spettatori con il 6,21% e un picco dell’8%, per Alessandro Di Battista del M5S un ascolto medio di un milione 180 mila con uno share del 6,79% e un picco del 9%.

– E’ ovvio che Renzi sia più reattivo, visto che ha la metà degli anni di Berlusconi – ha commentato il direttore del TgLa7 a Un giorno da pecora -. Il Cavaliere lo avevo visto in un’altra trasmissione al mattino. E, devo dire, che lui è più tonico alla sera…

Questa sera Renzi tenterà di convincere gli ultimi indecisi a Porta a Porta, prima di lanciarsi nel comizio finale di venerdì a Firenze. Berlusconi sarà a Omnibus su La7, a Matrix su Canale 5 e a Pomeriggio 5 nel salotto di Barbara D’Urso.

Grillo, che in campagna elettorale si è concesso finora in tv solo a Mentana e Vespa, si prepara a salire venerdì sul palco di Piazza San Giovanni a Roma.

Condividi: