L’italo-venezuelano Di Giorgi giocherà con il Caracas

CARACAS – Primi passi per costruire il Caracas che verrà. I dirigenti dei “Rojos del Ávila” hanno iniziato a muovere i primi passi per assicurare ad Eduardo Saragò uomini nuovi che possano permettere di conquistare la tanto desiderata “estrella”. E’ appena cominciata la stagione del calciomercato ed il Caracas ha già messo a segno il primo colpo: il centrocampista italo-venezuelano Giácomo Di Giorgi. L’ex giocatore del Deportivo Táchira ha firmato un contratto che lo legherà alla squadra della “Cota 905” fino al mese di maggio del 2015.

Nella stagione appena conclusa il calciatore ha collezionato 30 presenze con la maglia aurinegra, segnando anche due reti.
“Pochi giorni fa ho parlato con Eduardo (Saragò, ndr) e mi ha detto che mi voleva in squadra, Allo stesso tempo gli ho espresso il mio desiderio di giocare con il Caracas. – sono state le prime parole di Di Giorni come calciatore dei rojos aggiungendo – Mi impegnerò sin dal primo giorno di allenamento. Voglio ripagare la fiducia del mister e ottenere i risultati che tutti desideriamo”.
Impegno, sacrificio e lavoro. Queste le parole ripetute con insistenza dall’italo-venezuelano nel suo primo giorno con la casacca del Caracas.

“Sono felice per l’opportunità di porter giocare con questo club. Le aspettative sono molte, tutti conosciamo le necessità che ha una piazza calda come quella del Caracas. Qui i tifosi e la società conoscono solo la parola vittoria. La mia meta personale e quella di regalare un’altro scudetto a questa squadra”.

Di Giorgi ha una vasta esperienza a livello internazionale (ha indossato in 35 occasioni la maglia della Vinitonto) questo sarà di grande aiuto alla squadra capitolina che nella Coppa Sudamericana dovrfà affrontare i peruviani del Inti Gas.

“Cercherò di trasmettere le mi esperienze alla squadra, anche se il Caracas ha giocatori che vantano presenze sia nella nazionale maggiore del Venezuela che nella Coppa Libertadores. Adesso dobbiamo prepararci al meglio per la prossima stagione. L’obiettivo è vincere”.

Fioravante De Simone

Condividi: