A petición del público regresa Eddy Marcano y su ¡Viva Piazzolla!

Pubblicato il 23 maggio 2014 da redazione

CARACAS. – Luego del rotundo éxito obtenido durante sus presentaciones a sala llena del fin de semana del Día de la Madre, vuelve a escena  este extraordinario espectáculo en el que, con un grupo de invitados de lujo, este reconocido violinista revivirá en escena temas clave del amplio repertorio del genio que renovó el tango: Astor Piazzolla

¡Viva Piazzolla!, portentoso espectáculo del reconocido violinista venezolano Eddy Marcano, regresa a petición del público este viernes 20 de junio, a las 8:00 p.m., esta vez en el Teatro de Chacao.

Los amantes del tango y de la buena música tendrán la oportunidad de vivir la pasión y sentimiento de la música de Astor Piazzolla, a través de  piezas clave de esta leyenda de la música mundial, y otros compositores afines, con la contribución de un grupo de grandes músicos que, además de conocer muy bien el género, añaden un color y fuerza que enriquece esta propuesta.

Marcano, quien en la actualidad se desempeña como director artístico en el Conservatorio de Música Simón Bolívar y regularmente ofrece conciertos de música venezolana en todo el país, al tiempo que colabora con orquestas internacionales; declarado admirador del tango, fascinará con temas como Libertango, Contrabajissimo, Cuatro Estaciones Porteñas, Oblivion, Milonga del Angel, Adiós Nonino y Decarissimo, entre otros.

¡Viva Piazzolla!, que agotó toda la boletería durante sus presentaciones en el mes de mayo, brillará de nuevo con el talento de José Pepe Saglimbeni, acordeonista y violinista perteneciente al Sistema de Orquestas en el estado Lara; Yilmer Vivas, percusionista de los ensambles del Conservatorio Simón Bolívar, Manuel Rangel, maraquero y guitarrista de diversas agrupaciones de música venezolana, Dino Dinelli, pianista larense, también integrante del Sistema de orquestas, y David Peña, reconocido contrabajista y guitarrista de Ensamble Gurrufío.

En octubre próximo este impecable espectáculo musical se presentará en Nueva York, en el SHALL WE TANGO NYC, primera edición del festival de tango de esa ciudad, como parte de la  Celebración del Centenario de Aníbal Troilo.

Eddy Marcano: ¡Viva Piazzolla!, viernes 20 de junio, 8:00 p.m.,  en el Teatro de Chacao. Las entradas están a la venta en la taquilla del Teatro, ubicado en el Centro Cultural Chacao, avenida Tamanaco, El Rosal, de martes a domingo, de 10:00 a.m. a 7:00 p.m. También pueden ser adquiridas a través de www.ticketmundo.com.

Mayor información en las páginas Web: www.centroculturalchacao.com y www.culturachacao.org o por las cuentas de Twitter: @CculturalChacao y @culturachacao. Facebook: Centro Cultural Chacao y La Radio del Centro Cultural Chacao

Página Web: www.eddymarcano.com

Twitter: @eddymarcano

Ultima ora

16:43Gb: revival per Marx, ‘restauriamo la sua tomba’

(ANSA) - LONDRA, 15 DIC - E' tempo di 'revival' per Karl Marx nel Regno Unito. Con l'avvicinarsi di un importante anniversario, nel 2018 ricorrono i 200 anni dalla sua nascita, il cimitero di Highgate, nel nord di Londra, ha lanciato la proposta per una ambiziosa ristrutturazione della tomba che ospita le spoglie del padre del comunismo. Come ha spiegato al Times Ian Dungavell, il direttore del complesso monumentale dove sono sepolti artisti, filosofi e star dei giorni nostri, il progetto prevede l'ingrandimento della tomba di Marx con l'inserimento di piante e blocchi di granito al fine di permettere un migliore accesso dei tanti visitatori. Nell'ultimo anno sono stati 85 mila e in gran parte sono venuti per vedere dove riposa l'autore del 'Capitale'. Secondo Dungavell, al revival marxiano ha contribuito anche il leader del partito laburista, Jeremy Corbyn, col suo nuovo socialismo e i suoi apprezzamenti su Marx, da lui definito "grande economista".

16:43Truffa casa di riposo: arrestato ex assessore, sequestri

(ANSA) - BARI, 15 DIC - Avrebbero gonfiato i costi dei lavori di ristrutturazione della casa di riposo "Sant'Anna" di Noci (Bari), ente ecclesiastico con sede a Roma, ottenendo tramite la Regione Puglia fondi europei non dovuti pari a 1,5 milioni di euro. Per i reati, a vario titolo contestati, di truffa aggravata, emissione di fatture per operazioni inesistenti e auto-riciclaggio, la Guardia di Finanza ha arrestato, con concessione dei domiciliari, l'ex assessore comunale di Noci Vittorio Lippolis, "ritenuto - dicono i finanzieri - il promotore e principale artefice della frode". Nei suoi confronti è stato eseguito anche un sequestro preventivo pari a 1,7 milioni di euro. Ad altre 15 persone, due consulenti, due religiose rappresentanti dell'ente ecclesiastico e imprenditori, è stato notificato l'avviso di conclusione delle indagini preliminari. Gli accertamenti dei finanzieri della Tenenza di Putignano (Bari), coordinati dal pm Federico Perrone Capano, sono stati eseguiti fra il 2014 e il 2016.

16:43Calcio: Mihajlovic, vittoria con Lazio ha ‘stappato’ il Toro

(ANSA) - TORINO, 15 DIC - "La vittoria di Roma ci ha stappato come una bottiglia di champagne, ci voleva. Non dobbiamo montarci la testa, spero sia servita anche all'ambiente per avere più equilibrio". I tre punti con la Lazio hanno restituito entusiasmo al Toro, che ospita il Napoli. "Gli azzurri sono l'unica squadra che ci ha preso a pallonate, spero che i giocatori abbiano la mia stessa voglia di rivincita", sottolinea Mihajlovic. "Giocano il miglior calcio. E recuperano Insigne, il che non è una grande notizia per noi - osserva -. Mi fa sorridere quando leggo che si mette in discussione Sarri, ha fatto un lavoro meraviglioso. Un momento di difficoltà ci può stare, ma le grandi squadre ripartono sempre, spero tra una settimana...". Il Torino ha preparato la partita "sui loro difetti e sulle nostre qualità", spiega Mihajlovic, che ritrova Ljajic, dopo la punizione della tribuna, e Niang. Possibile che entrambi si accomodino in panchina per lasciar spazio a Iago Falque e Berenguer, mancato partenopeo la scorsa estate.

16:35Israele: premier Netanyahu interrogato dalla polizia

(ANSAmed) - TEL AVIV, 15 DIC - Per la settima volta, il premier Benyamin Netanyahu è stato interrogato dalla polizia nella sua residenza ufficiale di Gerusalemme nell'ambito di due inchieste giudiziarie su presunte corruzioni. Lo riportano i media ricordando che l'ultimo interrogatorio del premier si è svolto, per quatto ore, lo scorso 19 novembre sempre a Gerusalemme.

16:30Gerusalemme:1 milione protesta a Gaza

(ANSAmed) - GAZA, 15 DIC - Una massiccia adunata - calcolata da fonti locali in quasi un milione di persone - si è svolta in queste ore a Gaza partendo da Rafah, nel sud, fino Beit Hanoun, al nord, lungo la strada Salah Adin. Durante la dimostrazione - convocata da tutte le fazioni palestinesi contro la decisione di Trump su Gerusalemme subito dopo le preghiere del venerdì nelle Moschee - è stato chiesto di continuare la protesta ogni venerdì. Subito dopo manifestanti si sono diretti verso la barriera di demarcazione con Israele dove sono cominciati scontri con l'esercito dello Stato ebraico.

16:29Gb: Harry e Meghan si sposano il 19 maggio

(ANSA) - LONDRA, 15 DIC - Il principe Harry e la fidanzata Meghan Markle si sposeranno il prossimo 19 maggio al Castello di Windsor. L'annuncio ufficiale è stato dato da Kensington Palace.

16:28Nato: ‘grave preoccupazione’ per sistema missili russo

(ANSA) - BRUXELLES, 15 DIC - "Gli alleati hanno individuato un sistema missilistico russo che solleva seria preoccupazione". E' quanto afferma, in una nota, il Consiglio Atlantico della Nato sottolineando che il Trattato Inf (che vieta i missili intermedi), "per 30 anni cruciale per la sicurezza Euro-Atlantica", è rispettato dagli Usa mentre il non rispetto da parte russa dei patti post-guerra fredda è motivo di "di grave e urgente preoccupazione".

Archivio Ultima ora