Governo accelera su ddl lavoro

ROMA – Il governo mette il turbo. Dopo il successo alle elezioni europee, Renzi e i suoi ministri premono sull’acceleratore delle riforme e annunciano tempi stretti per le novità legislative. In primis per il ddl delega sul lavoro, la seconda gamba della riforma del mercato voluta dal presidente del consiglio, che, secondo Giuliano Poletti, potrà essere pronto entro l’anno.

Rispetto alla tabella di marcia finora prevista, l’anticipo sarebbe di circa sei mesi e segnerebbe un vero e proprio record per un ddl delega che di solito, per complessità della materia e di iter parlamentare (vedi ad esempio delega fiscale “rimpallata” più volte tra le due Camere) richiede tempi molto più diluiti.

– La legge delega – ha annunciato il ministro – è immaginabile che si chiuda entro la fine dell’anno e se ciò accadesse noi saremo in grado di metterla rapidamente a regime.