Fini annuncia: “Tornerò in politica”  

BARI – “Nel prossimo futuro sarò più presente nel dibattito politico”. Lo ha annunciato a Bari Gianfranco Fini, in un dibattito sulle figure di Domenico Mennitti e Tatarella.

– L’esperienza di uomini di destra come Mennitti e Tatarella – ha spiegato – insegna che si deve dare vita a un ulteriore impegno, anche per fare in modo che nella società italiana esista una destra molto diversa da quella che attualmente c’è.

A margine dell’incontro, incalzato dai cronisti sulla possibile nascita di un nuovo movimento, Fini ha risposto:

– Mi sembra che più chiaro di così, non si può. Abbiate pazienza. Non mi considero estraneo – ha proseguito Fini – ad un impegno politico che è l’impegno per la società.

Alla domanda su cosa serva alla nuova destra, Fini ha risposto di avere “pazienza.

– Prima ci devo pensare io. Al di là delle battute – ha aggiunto – vi sembra mai possibile che si possa dire a nome di Alleanza Nazionale – Fratelli d’Italia, ‘usciamo dall’euro’, e che lo dicano uomini e donne che erano ministri e che andavano alle riunioni del Consiglio dei ministri a nome del governo italiano?

Parlando con i cronisti sul Nuovo Centro Destra, Fini ha commentato che “più che Nuovo Centro Destra, secondo me quello è un acronimo ‘Ndc’. Ma non voglio polemizzare con loro”.

– Io – ha aggiunto – ho una concezione, una idea di una politica di destra oggi, che non è rappresentata in questo momento nel panorama politico. Qualcuno può dire ‘prendine atto e basta’. Benissimo. Cercherò prossimamente, modi e tempi tutti da definire, di veder se è possibile dare vita a iniziative politiche che abbiamo una corrispondenza con certi valori e principi di destra, che al momento non ci sono ancora stati.

Condividi: