Spagna, abdica Re Juan Carlos, Felipe nuovo Re

MADRID – Il premier Mariano Rajoy ha annunciato oggi al Palazzo della Moncloa l’intenzione del re Juan Carlos di abdicare in favore dell’erede, il principe delle Asturie Felipe, al quale trasmetterà le funzioni di capo dello Stato”. Il re successivamente ha comunicato la decisione durante un breve discorso. Juan Carlos ha spiegato che dopo quasi 40 anni come Re di Spagna ha deciso di abdicare perchè il Paese ha bisogno di nuove energie per superare le sfide del futuro. Ha sottolineato il progresso fatto dal paese in 40 anni di democrazia e monarchia.

Felipe diventerà re con il nome di Felipe VI. Per domani è stata convocata una riunione straordinaria del governo perché non esiste, nella Costituzione spagnola, una legge che specifichi i passi da fare per una abdicazione.

Nel suo messaggio istituzionale, il premier Mariano Rajoy ha elogiato il lavoro di Juan Carlos, per 39 anni capo dello Stato, come “un difensore infaticabile dei nostri interessi” e ha assicurato che il processo di abdicazione si svolgerà “in un contesto di stabilità istituzionale e come prova di maturità della nostra democrazia”. Il re Juan Carlos “lascia un’impagabile debito di gratitudine” a tutti gli spagnoli, ha detto il premier.

Condividi: