Maduro pide apoyo al pueblo y a las Ubch

Pubblicato il 02 giugno 2014 da redazione

BARINAS- En un encuentro sostenido con las Unidades de Batalla Bolívar-Chávez (Ubch) este lunes en el Domo Bolivariano 5 de Julio, en Barinas, el primer mandatario, Nicolás Maduro Moro, manifestó su petición de ayuda a las fuerzas políticas en cuanto a la creación de al menos diez propuestas de gobierno que ayuden a mejorar las políticas sociales emprendidas hasta el momento.
Este encuentro se realizó de cara al III Congreso del Partido Socialista Unido de Venezuela (PSUV) que se celebrará entre el 26 y 28 de julio próximo.

Propuesta de las UBCH
En el encuentro, Maduro pidió a las UBCH hacer aportes para consolidar el desarrollo el país. Adelantó que sus planteamientos expuestos durante el III Congreso del Psuv serán consideradas por el Gobierno Nacional.
Maduro indicó que así como las UBCh se movilizan en cada proceso electoral, es necesario que también mantengan su actividad con la realización de propuestas “para gobernar más y mejor para el pueblo”.
“Yo les pido apoyo con propuestas, ideas. Yo sé que tengo todo el apoyo de ustedes en las calles y cada vez que tenemos una cita político-electoral sale el pueblo con sus UBCH a vencer a la oligarquía pero, además de esa capacidad de acción y movilización que siempre nos lleva a la victoria, hace falta la propuesta oportuna”, acotó.
El jefe de Estado precisó que las propuestas deben estar basadas en la mejora de políticas sociales, económicas y culturales, entre otras.
Igualmente convocó a las organizaciones de base a sumar esfuerzos para dar continuidad a los programas sociales que conforman el sistema de protección social de los venezolanos, en especial la recién creada Gran Misión Hogares de la Patria.
“Asuman la Gran Misión Hogares de la Patria como una misión central de esta etapa de la Revolución. Vayamos consolidando el hogar, la comunidad como centro de paz, de amor, de educación, de prosperidad”, expresó.
“El Partido Socialista Unido de Venezuela tiene que ser la gran fuerza de amor de la patria, del amor al futuro, al proyecto de Bolívar y de Chávez. Esa es la responsabilidad que llevamos en los hombros”, recalcó el Jefe de Estado.
También pidió a las UBCH incorporarse a la Gran Misión Barrio Nuevo, Barrio Tricolor que se propone llegar y mejorar la calidad de vida de más de 8.000.000 de personas que viven en zonas populares y rurales de todo el país.
El Jefe de Estado fijó como plazo máximo el 15 de junio para recibir estas propuestas, al tiempo que les pidió ser consecuentes con la consigna de “unidad, lucha, batalla y victoria permanente”.

Sobre el plan
de magnicidio
En el acto sostenido en Barinas, el presidente Maduro señaló que en Venezuela la derecha se encuentra desesperada buscando formulas graves y delicadas. Al respecto se refirió al plan de magnicidio, manifestando que “el alto mando político apenas ha mostrado la punta del iceberg de la investigación que se esta llevando a cabo”.
Maduro enfatizó que “la burguesía en su locura, se encuentra calculando su momento, según sus estrategias, para ponerle otra vez la mano al poder venezolano”, destacando que buscan controlar las riquezas para arrodillarse de nuevo ante el impero norteamericano. “Les hemos demostrado que mas nunca volverán al poder político en Venezuela”, dijo.
En este mismo sentido, se refirió a las conversaciones llevadas a cabo con la Mesa de la Unidad Democrática (MUD), refiriéndose a que “ellos (la derecha) pretendían venir a un diálogo a pedir cargos”, enfatizó entonces que el diálogo es primero ante el país y para los grandes intereses nacionales y no de cúpulas, destacando de manera categórica que no hay lugar para hacer pactos con la burguesía.

Ultima ora

22:17Calcio: Peruzzi, Milinkovic Savic? Nella Lazio sta benissimo

(ANSA) - ROMA, 17 DIC - "Qui ci sono molti osservatori per Milinkovic Savic? So che lui sta benissimo qui e vuole rimanerci a lungo. Poi che ci siano molti scout è normale, ma per il momento Sergej sta bene alla Lazio". Il dirigente della Lazio Angelo Peruzzi parla delle dinamiche di mercato e in particolare del 'gioiello' serbo che mezza Europa sta tenendo d'occhio.Ma in casa biancoceleste sono stati giorni pesanti, per le polemiche sul Var e sugli arbitraggi che avrebbero penalizzato la squadra di Inzaghi. "Se siamo preoccupati per gli errori del Var di questa giornata? - dice Peruzzi - No, non lo siamo. Poi ogni partita ha i suoi episodi, non voglio polemizzare". "Ma pare che gli episodi siano valutabili a seconda delle circostanze - aggiunge - e sembra che non siano tutti d'accordo. E' come la parabola di Kafka, di un contadino che vuole conoscere la legge ma trova il portone del guardiano sempre chiuso.Non lo fanno mai entrare e lui,nonostante tutti i suoi sforzi,non riesce a capire le dinamiche della legge perché sono confuse".

22:07Calcio: Pescara, Sebastiani, Zeman? devo parlarci poi decido

(ANSA) - PESCARA, 17 DIC - Dichiarazioni pesanti del presidente del Pescara, Daniele Sebastiani, che nel dopopartita di Pescara-Novara, in mixed zone, ha attaccato il tecnico Zeman che ieri aveva detto in conferenza stampa di avere una visione diversa del calcio rispetto al presidente. "Se oggi c'era questo clima allo stadio era per la conferenza stampa di m... dell'allenatore - ha detto Sebastiani -. Se Zeman resterà? Devo parlarci e poi deciderò". Il presidente del Pescara, nonostante la vittoria per 1-0 sul Novara, potrebbe esonerare il tecnico boemo.

22:05Pallavolo: Serie A/1 donne, risultati e classifica

(ANSA) - ROMA, 17 DIC - Risultati dell'11/a giornata del campionato di serie A/1 donne di pallavolo, Samsung Galaxy Cup: Imoco Conegliano - Mycicero Pesaro 3-0 (ieri) Foppapedretti Bergamo - Saugella Monza 1-3 Liu Jo Modena - Pomì Casalmaggiore 3-1 Unet E-Work Busto Ar. - Savino Scandicci 2-3 (ieri) Il Bisonte Firenze - Lardini Filottrano 3-0 Sab Legnano - Igor Gorgonzola Novara 0-3 - Classifica: Conegliano 29; Novara 27; Scandicci e Busto Arsizio 24; Modena 18; Monza 16; Pesaro 15; Firenze 14; Legnano 11; Casalmaggiore 10; Bergamo 6; Filottrano 4.

22:03Calcio: Andreazzoli nuovo allenatore dell’Empoli

(ANSA) - EMPOLI (FIRENZE), 17 DIC - Aurelio Andreazzoli è il nuovo tecnico dell'Empoli. Dopo l'esonero quasi a sorpresa di Vincenzo Vivarini la società ha affidato la guida della prima squadra all'ex allenatore della Roma, a riposo da questa estate dopo aver lavorato come collaboratore di Luciano Spalletti. Andreazzoli sarà presentato domani e sarà coadiuvato dall'allenatore in seconda Giacomo Lazzini, ex centrocampista dell'Empoli nella stagione 1992-93. Andreazzoli ha firmato un contratto fino al 30 giugno, con opzione in caso di promozione in serie A. Andreazzoli torna a guidare una prima squadra dopo la stagione 2012-2013 quando in seguito all'esonero di Zeman, gli venne affidata la panchina della Roma, con cui perse la finale-derby di Coppa Italia contro la Lazio e dove rimase fino al termine della stagione per poi tornare al ruolo di collaboratore, prima con Rudi Garcia poi, di nuovo, con Luciano Spalletti. Dalla scorsa estate aveva deciso di rimanere a riposo. Ora la chiamata del presidente dell'Empoli, Fabrizio Corsi.

21:33Reagisce a rapinatore, ferito gestore pizzeria in Molise

(ANSA) - CAMPOMARINO (CAMPOBASSO), 17 DIC - Reagisce al rapinatore che, con volto coperto, entra in pizzeria e gli punta una pistola scacciacani, chiedendogli l'incasso. Tra i due inizia una colluttazione e il gestore del locale resta ferito al volto dopo il colpo con il calcio dell'arma scagliatogli contro dal malvivente. Nella concitazione del momento, il ladro esplode anche due colpi. Poi la fuga con 500 euro. "Abbiamo ancora la paura addosso - dice la moglie del titolare - non riusciamo a capacitarci dell'accaduto". Sull'episodio sono in corso indagini a 360 gradi dei Carabinieri, intervenuti intorno alle 23 di sabato sera, nel locale di Corso Marconi, nel centro di Campomarino (Campobasso). In base alle testimonianze, il malvivente è alto 1.80, sarebbe italiano e di corporatura robusta. "Il rapinatore mi ha ferito al capo con il calcio della pistola - spiega il titolare della pizzeria contattato telefonicamente - durante il corpo a corpo ha esploso dei colpi dalla scacciacani dentro il locale".Nella fuga - a quanto appreso - sembra che il rapinatore abbia perso un caricatore o un pezzo dell'arma, trovato dai Carabinieri e al vaglio degli inquirenti. Non sono state trovate, invece, telecamere funzionanti nei dintorni del locale. Accertamenti a tappeto da parte dei militari. Per tutto il giorno sono stati ascoltati in caserma i testimoni dell'accaduto compreso il gestore dell'attività che ha ripercorso in dettaglio l'accaduto. (ANSA).

21:32Austria: Gozi, mantenga impegni su quote rifugiati assegnate

(ANSA) - ROMA, 17 DIC - "Per noi è fondamentale che l'Europa si attrezzi con politiche per governare immigrazione e asilo. Il minimo sindacale dell'Italia è che ogni Paese rispetti le quote di rifugiati loro assegnati. Ribadiremo questa posizione anche al nuovo governo austriaco". Così il sottosegretario agli Affari europei, Sandro Gozi, su Twitter.

21:28Brexit: Tajani, britannici si stanno rendendo conto errore

(ANSA) - ROMA, 17 DIC - "Se i britannici volessero fare marcia indietro (sulla Brexit) poi tutti gli stati dell'Unione Europea dovrebbero accettare. Certamente più si va avanti più si rendono conto dell'errore commesso": lo ha detto il Presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani. "Fortunatamente - ha aggiunto Tajani - abbiamo risolto la prima parte e siamo riusciti a fare un accordo quadro in difesa dei diritti dei cittadini Ue in Gb, il problema dei confini tra l'Irlanda del Nord e la Repubblica di Irlanda e l'accordo sul conto" di divorzio. "Adesso inizia la fase difficile della trattativa: trasformare l'accordo generale in un trattato e poi vedere quali saranno le relazioni future tra Gb e Ue. Non sarà facile", ha concluso il presidente dell'Europarlamento.

Archivio Ultima ora