Serie B: Latina in finale playoff, la città è in festa

LATINA. – Tutta la città festeggia la vittoria del Latina contro il Bari, nella semifinale di ritorno playoff di serie B giocata in uno stadio Francioni da tutto esaurito: 7.200 spettatori, oltre 100mila euro di incasso, sognando la serie A. Il risultato di 2-2, lo stesso raggiunto nell’andata pochi giorni fa, consegna la finale alla squadra di casa, per la sfida diretta contro il Cesena, qualificatosi poche ore prima. Per la squadra di Breda l’obiettivo è dunque sempre più vicino, inseguito proprio nell’esordio in serie B. Ai nerazzurri bastava infatti proprio un pareggio per qualificarsi e passare il turno per la finale. Una gara al cardiopalma quella vissuta oggi a Latina, cominciata subito in un clima infuocato e giocata fin dai primi minuti a ritmo sostenuto. Il primo tempo offre occasioni ad entrambe le squadre, contenute però dalle rispettive difese, e termina, senza recupero, a reti inviolate e con qualche tensione tra il portiere avversario e la panchina del Latina. Il risultato si sblocca solo nella ripresa. Ed è qui che la gara esplode davvero, con due rigori e due gol in azione. Al 28′ del secondo tempo è il Bari a passare in vantaggio con un calcio di rigore messo a segno da Polenta per un fallo di Alhassan. Poco dopo, in un clima incandescente, l’arbitro fischia il rigore anche per i nerazzurri per un fallo su Jonathas, dopo averne negato uno, tra le contestazioni della tifoseria nerazzurra, appena un minuto prima. E’ il 36′ del secondo tempo e Jonathas segna su rigore portando il Latina in pareggio tra i boati della tifoseria di casa. Il ritmo della gara sale ancora, quando i nerazzurri si portano in vantaggio grazie alla rete firmata da Laribi al 39′. Ma ormai le due squadre si inseguono. Il Bari raggiunge il Latina al 43′ con un’azione di Galano che il portiere nerazzurro Iacobucci non riesce a fermare. E’ di nuovo parità. Al fischio finale sul 95′ le due squadre hanno doppiato il risultato della semifinale di andata. L’intero Francioni è in delirio.