Corruzione: quattro commissari a fianco di Cantone

ROMA. – Quattro commissari, due uomini e due donne, affiancheranno Raffaele Cantone alla guida dell’Autorità Anticorruzione. Si tratta del magistrato Michele Corradino, 45 anni, Consigliere di Stato per concorso dal 2001, è stato coordinatore degli esperti della Commissione Nazionale per l’accesso ai documenti amministrativi della Presidenza del Consiglio. E’ esperto di processi di riorganizzazione della pubblica amministrazione e autore di numerose monografie sulla disciplina degli appalti, sulla responsabilità della pubblica amministrazione e sul processo amministrativo. E’ stato funzionario della Banca d’Italia, assegnato a Palermo negli anni successivi alla strage di Capaci con funzioni ispettive e di vigilanza sulle banche e sugli intermediari finanziari. Corradino è dottore di ricerca all’Università di Pavia in diritto penale dei mercati finanziari e docente universitario di delitti contro la pubblica amministrazione. Da capo di gabinetto di diversi ministeri ha realizzato la prima forma di sperimentazione di regolamentazione delle lobbies per prevenire la corruzione nella pubblica amministrazione. Francesco Merloni è docente di diritto amministrativo all’ Università di Perugia. E’ nato a Roma nel 1947. E’ stato, fra l’altro, membro del Comitato Nazionale per le Scienze Giuridiche e Politiche del Cnr ed ha collaborato con l’Ocse. E’ autore di numerose monografie e articoli in materia di organizzazione amministrativa, Regioni e governo locale. La costituzionalista Ida Angela Nicotra ha 50 anni ed è nata a Catania. Ha fatto parte, tra l’altro, della Commissione dei 24 saggi per l’elaborazione del Codice ambientale e componente del Consiglio di Amministrazione dell’Agenzia Nazionale dei Segretari Comunali e Provinciali. Ha anche svolto attività di ricerca in sedi universitarie straniere, in particolare presso il Max Plank Institut dell’Università di Heidelberg, l’Università Complutense di Madrid, l’Università Statale di Buones Aires, l’Università di Jaen (Spagna). Nicoletta Parisi è una giurista, nata a Milano nel 1950. E’ professore ordinario di diritto internazionale all’Università di Catania, facoltà di giurisprudenza. Ha svolto una ricca attività di ricerca in materia e numerose collaborazione con riviste scientifiche.

Condividi: