Rette mensili nelle scuole private: saranno soggette alla Legge dei prezzi giusti

CARACAS – La struttura dei costi determinerá la retta mensile che i genitori dovranno pagare per l’educazione dei figli.

Il ministro dell’Istruzione, Héctor Rodríguez, ha spiegato che ogni scuola ha una sua struttura dei costi e che gli aumenti, se ve ne saranno, dovranno rispondere a necessitá oggettive. Il ministro, comunque, ha sottolineato, che l’educazione non é “un affare” e che quindi “le scuole private non possono pretendere d’ottenere guadagni”.

Il ministro Rodríguez ha dichiarato  alla stampa dopo aver sostenuto incontri   con la “Asociación Venezolana de Educación Católica (Avec), la “Asociación Nacional de Institutos Educativos Privados” (Andiep) e la rete delle associazioni dei genitori.

Il ministro ha assicurato che, qualora ve ne fosse bisogno, il ministero autorizzerá gli aumenti richiesti. Ma ha anche sottolineato che, se dai controlli dovessero emergere aumenti esagerati  o comunque sproporzionati delle rette , si agirá di conseguenza.

Rodríguez, quindi, ha invitato le amministrazioni delle scuole a incontrare i genitori e a discutere con loro le rette mensili prima di recarsi alla “Superintendencia de Costos y Precios Justos” che avrá l’ultima parola e deciderá definitivamentre i costi di iscrizione e le rette mensile di ogni istituto scolastico.

Condividi: