Riforme: D’Alema, mantenere garanzie per i deputati

ROMA. – Massimo D’Alema non entra nel merito del dibattito sul riconoscimento dell’immunità al Senato riformato, ma ritiene che in ogni caso la garanzia della cosiddetta immunità ai deputati vada mantenuta. “Non essendo più parlamentare – ha scherzato l’esponente del Pd – sono arrestabile in qualsiasi momento. Ciò nonostante ritengo che per arrestare un deputato o per restringere la sua libertà personale serva una pronuncia della Camera. C’è una forte ventata antipolitica che si colora di nuovo fascismo e questo un po’ mi spaventa”.

Condividi: