Maduro: “Solo io decido la politica economica del Paese”

Pubblicato il 25 giugno 2014 da redazione

CARACAS – L’occasione é stata offerta dall’inaugurazione di un deposito nello Stato Aragua. Il presidente della Repubblica, Nicolás Maduro, é stato categorico nell’affermare che é il capo dello Stato chi detta le linee strategiche in materia economica.

– La nuova offensiva economica – ha sottolineato il presidente Maduro – é una strategia che disegno personalmente. La penso, la studio e l’applico. Le decidioni sono mie e solo mie. Non permetto che altri possano condizionarle.

Il capo dello Stato, accompagnato dal ministro dell’Istruzione, Héctor Rodríguez; dal ministro della Salute, Francisco Armada; e dalla consorte, Cilia Flores, ha risposto quindi indirettamente alle accuse mossegli dagli ex ministri, Jorge Giordani e Héctor Navarro.

– Questi personaggi che si considerano di sinistra – ha accusato il capo dello Stato – non hanno alcun ritegno. Ci attaccano nel momento in cui i nemici cercano di tagliarci la testa. La storia si incaricherá di giudicarli.

Poi ha rincarato la dose:

– Conosco tante veritá; veritá che faró pubbliche al momento giusto e che permetteranno di smascherare coloro che ora cercano di confondere i cittadini; chi, con la sua condotta, solo incoraggia le forze dell’estrema destra. C’é chi si spaccia per  persona di sinistra per nascondere ció che come ministro non ha mai fatto.

La contestazione della leadership di Nicolás Maduro cresce fra gli altri eredi di Hugo Chávez. La protesta cova tra coloro che pur da sinistra criticano l’azione di governo. Dopo il duro j’accuse di Jorge Giordani, uno dei padri del socialismo bolivariano, é stato il turno di Hector Navarro, ex ministro dell’Energia e Istruzione. Questi ha chiesto al presidente di “comportarsi da statista” e di accettare le denunce di corruzione nella sua amministrazione.

“Non ci sarà nessuna risposta alle denunce di Giordani? Ci limiteremo a segnalarlo come un traditore, per non dover discutere quanto ha detto?”, si é chiesto Navarro in una lettera aperta pubblicata dal sito chavista Aporrea.org, lo stesso che aveva ospitato la lunga e polemica lettera aperta di Giordani dopo il suo allontanamento dal governo.

Tra gli ex  collaboratori di Chavez, sono in molti a chiedersi se bisogna considerare traditori “chi denuncia la assegnazione di dollari a ‘aziende da valigetta’” (società fittizie create per ottenere valuta, ndr) e propone strumenti per evitare queste e altre manifestazioni di corruzione.

Maduro, sottolinea Navarro “deve fare una riflessione alla presenza di tutti noi e agire in base alla sua responsabilità di statista, accettando questa enorme sfida”, dimostrando “nobiltà” nel “rivendicare la figura del compagno Giordani”, perché “la Rivoluzione si rafforza con la verità, con la sincerità, con la trasparenza”.

Le crepe che emergono oggi tra le file degli chavistas sono additate con forza dall’opposizione che insiste nella necessitá di indagare seriamente sulle denunce dell’ex ministro italo-venezuelano, Jorge Giordani che, a detta dei leaders antigovernativi, ha messo il dito nella piaga.

 

Ultima ora

13:18Basket: Nba, ko a Cleveland Atlanta perde ancora

(ANSA) - ROMA, 13 DIC - Niente da fare per Marco Belinelli e gli Atlanta Hawks, sconfitti a Cleveland dai Cavaliers: 123-114 il punteggio a favore di LeBron James (autore di 25 punti) e compagni. Per il giocatore azzurro 8 punti in poco più di 20 minuti di gioco. Per gli Hawks, ultimi nella Eastern Conference, si tratta della 21/a sconfitta su 27 partite disputate mentre i Cavs hanno totalizzato il loro 20/o successo mantenendo il secondo posto alle spalle dei Boston Celtics. Nelle altre partite del campionato Nba disputate la scorsa notte vittorie dopo un tempo supplementare dei New York Knicks sui Los Angeles Lakers (113-109) e dei Philadelphia 76ers in casa dei Minnesota Timberwolves (118-112). I Brooklyn Nets hanno superato 103-98 i Washington Wizards, i Dallas Mavericks si sono aggiudicati per 95-89 il derby texano sui San Antonio Spurs e i Sacramento Kings hanno piegato 99-92 i Phoenix Suns. Infine successo esterno per 103-84 dei Denver Nuggets sui Detroit Pistons.

13:16Uomo muore dopo allenamento in palestra nel Foggiano

(ANSA) - MONTE SANT'ANGELO (FOGGIA), 13 DIC - Un 34enne è morto dopo aver sostenuto un allenamento, ieri sera, all'interno di una palestra in via Manfredonia, a Monte Sant'Angelo (Foggia). L'uomo, secondo quanto accertato dai carabinieri del Comando provinciale di Foggia che indagano sull'episodio, aveva appena terminato l'allenamento e si era recato negli spogliatoi per cambiarsi e tornare a casa. All'improvviso si è sentito male e si è accasciato a terra. Malgrado l'immediato intervento dei sanitari del 118, per il 34enne non c'è stato niente da fare.

13:10Pakistan: bambina nasce in volo, la chiamano ‘Paradiso’

(ANSA) - ISLAMABAD, 13 DIC - Una giovane madre pachistana ha messo al mondo ieri sera, su un aereo della compagnia Pakistan International Airlines (PIA), in volo fra la città saudita di Medina e quella pachistana di Multan una neonata a cui, date le circostanze, è stato assegnato il nome di 'Jannat' (Paradiso). Un portavoce della PIA non ha esitato ad evocare un miracolo per commentare il lieto evento. "I miracoli - ha detto ringraziando l'equipaggio che si è adoperato per collaborare con il parto - non succedono tutti i giorni. Ma noi oggi ne abbiamo avuto uno piccolo con la nascita di una bellissima bambina!". "Lei ha aperto gli occhi nel cielo azzurro - ha concluso - ed anche per questo il papà Imran e la mamma Kausar, che lavorano in Arabia saudita e tornavano a casa per vacanze, sono stati d'accordo nell'assegnarle il nome di 'Jannat' (Paradiso).

13:09Calcio: Milan, ‘Donnarumma patrimonio sportivo ed economico’

(ANSA) - MILANO, 13 DIC - "Non è il tempo del mercato". Nella consueta rassegna stampa pubblicata sul sito del Milan, si conclude così il commento sull'intricato caso di Gianluigi Donnarumma e sull'ipotesi di cessione tornata d'attualità in questi giorni. "Gigio è un patrimonio del Club, sia sportivo (è reduce da ottime parate contro Torino e Bologna) che economico - si legge sul sito della società rossonera -. Tutto questo è valorizzato da un contratto fino al 2021 e rafforzato da un dialogo sempre aperto e positivo fra il giocatore e il suo allenatore, fra il giocatore e il direttore sportivo rossonero Mirabelli. Stabilito questo come ha già avuto modo di affermare proprio Rino Gattuso ieri, il Milan è concentrato adesso solo sul campo. È lì che la squadra rossonera deve continuare a lavorare per tornare grande. Non è questo il tempo del mercato - è la conclusione -, ma solo ed esclusivamente del campo".

13:07Brexit: Barnier, non accetteremo alcun passo indietro da Gb

(ANSA) - STRASBURGO, 13 DIC - "Non accetteremo alcun passo indietro rispetto alla dichiarazione congiunta" siglata venerdì scorso da Regno Unito e Unione europea. Lo ha detto il negoziatore dell'Ue per la Brexit, Michel Barnier, durante un dibattito in plenaria al Parlamento europeo. I punti della 'fase uno' del negoziato, ha detto, "devono essere rapidamente tradotti in un accordo di ritiro giuridicamente stringente. Questa è una delle condizioni per il buon andamento del negoziato". Barnier ha anche sottolineato che questa "è una tappa importante ma ce ne saranno molte altre".

13:05Cina: Xi Jinping a cerimonia per 80 anni massacro Nanchino

(ANSA) - PECHINO, 13 DIC - La Cina ha ricordato oggi l'80/mo anniversario del "massacro di Nanchino" in una solenne cerimonia alla quale ha assistito per la prima volta in tre anni il presidente Xi Jinping: un minuto di silenzio, osservato in tutta la città, ha reso omaggio alle migliaia di vittime causate dalla occupazione dell'esercito imperiale nipponico nel 1937. "Solo se possiamo ricordare la storia possiamo costruire un futuro migliore", ha detto nel suo intervento Yu Zhengsheng, a capo del Comitato nazionale della Conferenza politica consultiva del popolo cinese. Parole suonate come invito a fare tesoro del passato per guardare ai rapporti futuri tra i due Paesi, "vicini che non possono spostarsi e con molte comunicazioni civili". La vicenda, a distanza di 80 anni, continua a pesare sulle relazioni

13:04Cadavere nelle campagne di Chivasso, forse morto assiderato

(ANSA) - TORINO, 13 DEC - Questa mattina a Chivasso, in via Mezzano, ai margini di una campo, è stato rinvenuto il cadavere di uomo. Il corpo, che non presenta segni esterni di violenza né lesioni, è stato notato da un passante. L'uomo potrebbe essere morto per assideramento. Al polso portava un braccialetto sanitario. Indagini in corso da parte dei carabinieri della compagnia di Chivasso.(ANSA).

Archivio Ultima ora