Mondiali: Ghana ko ma Portogallo di Ronaldo è eliminato

ROMA. – Mentre Messi e Neymar continuano la loro corsa verso il traguardo della Coppa del Mondo, finisce nella fase a gironi l’avventura di Cristiano Ronaldo in Brasile. L’asso del Real Madrid firma il successo per 2-1 del Portogallo sul Ghana, ma si tratta di un gol inutile ai fini della qualificazione per gli ottavi. Sia i lusitani sia gli africani, infatti, vengono eliminati mentre a passare il turno sono Germania e Stati Uniti. Per CR7, d’altronde, è stato un torneo tutt’altro che indimenticabile, forse per colpa dei cronici problemi al ginocchio sinistro che ne hanno limitato l’azione in campo. In tre partite pochi lampi e appena una rete, anche se nell’incontro giocato allo stadio Nacional di Brasilia solo un Dauda in giornata di grazia ha impedito all’attaccante di arrotondare il suo score in Nazionale (ora arrivato a 50 gol). Il portiere delle ‘Black Stars’, infatti, ha più volte abbassato la saracinesca, respingendo le conclusioni dell’asso merengue. L’unico errore dell’estremo difensore (respinta maldestra su un pallone spiovente) è costato il gol della sconfitta. E pensare che il Ghana, pur privo di Boateng e Muntari – sospesi entrambi a tempo indeterminato dalla Federazione e rispediti a casa per aver offeso l’allenatore Appiah e aggredito un membro dello staff – dopo l’incredibile autogol alla mezz’ora del primo tempo del difensore Boye (rinvio svirgolato nella propria porta) era riuscito comunque a raddrizzare l’incontro nella ripresa (57′ minuto) grazie a un colpo di testa preciso di Gyan su splendido cross di esterno sinistro di Asamoah. Nel momento di maggiore pressione degli africani, con un incredibile errore da due passi di Waris (61′) che avrebbe avvicinato la squadra ad un’incredibile qualificazione, arrivava però la zampata di Ronaldo (80′) con un sinistro secco dall’interno dell’area di rigore. Per CR7 una magra consolazione, e un congedo dal Mondiale in sordina. Quando il 13 luglio allo stadio Maracanà si alzerà la coppa lui sarà già in vacanza da un pezzo.