Accordo storico Ue-Ucraina, Russia minaccia conseguenze

Pubblicato il 27 giugno 2014 da redazione

BRUXELLES. – “Un giorno storico” per Ucraina, Georgia e Moldavia, che con la firma dell’Accordo di associazione, da oggi sono più vicine all’Europa. Ma le reazioni della Russia non si sono fatte attendere e l’Ucraina, destabilizzata dalle azioni dei separatisti nelle regioni sud-orientali e con una situazione finanziaria disastrosa, nonostante gli aiuti che stanno cominciando ad affluire dall’Occidente, è stata bersagliata tutto il giorno da minacce di “conseguenze gravi” e ritorsioni economiche. A partire da Gazprom, che minaccia limiti alle forniture di metano per le società energetiche europee che dovessero decidere di rifornire Kiev di gas, pompando verso l’Ucraina col metodo del ‘reverse flow’. Ma Mosca ha annunciato anche di voler adottare misure per proteggere la propria economia e quella degli Stati dell’Unione doganale (Bielorussia e Kazakhstan). Intanto il presidente ucraino Petro Poroshenko ha deciso di prolungare il cessate il fuoco per altre 72 ore, fino a lunedì 30 giugno, tempo stabilito d’accordo con i leader dei 28, che lanciano un ultimatum per la de-escalation nelle aree di sud-est, ponendo quattro condizioni, tra cui il rilascio degli ostaggi, pena l’applicazione di nuove sanzioni: un nuovo tentativo di far decollare il piano di pace. A guidare il fronte dei Paesi Ue che vorrebbero una maggiore pressione sulla Russia è Berlino, appoggiata da Gran Bretagna, Svezia, Danimarca, Polonia, Romania e Paesi baltici, mentre Italia, Austria, Cipro, Grecia, Slovacchia, Ungheria e Bulgaria, frenano. Un coreper (ambasciatori) per valutare la situazione si riunirà lunedì, ma a decidere eventuali nuove “significative misure” (fase tre) dovranno essere i leader dei 28. Sul terreno, a Donetsk ha preso il via il secondo round dei negoziati tra i rappresentanti di Kiev, Mosca, Osce e separatisti, mentre il segretario di Stato Usa John Kerry ed il ministro degli Esteri russo Serghiei Lavrov hanno parlato al telefono in cerca di una soluzione. Di fatto un segnale distensivo c’è stato, con la liberazione di quattro osservatori Osce presi in ostaggio dai miliziani filorussi a maggio, nella regione di Donetsk e la promessa di uno dei leader separatisti, Aleksandr Borodai, di liberare “nei prossimi giorni” gli altri quattro osservatori di cui si erano perse le tracce nella zona di Lugansk. Ma Borodai si è spinto anche oltre, proponendo la liberazione di tutti i militari ucraini presi prigionieri, se anche le autorità di Kiev libereranno i filorussi catturati, secondo una formula “tutti per tutti”. Ma nonostante la situazione tesa e difficile, Poroshenko ha indicato quello di oggi come “il giorno più importante dall’indipendenza” e per sottoscrivere l’intesa ha voluto usare quella stessa penna che il suo predecessore Viktor Yanukovich al vertice di Vilnius del novembre scorso, nell’optare per la sfera di influenza russa non aveva impugnato, scatenando le proteste di piazza Maidan, sfociate poi nella rivoluzione di febbraio. A conservarla per l’occasione è stata la presidente lituana Dalia Grybauskaitė, che seduta al tavolo con gli altri 27 leader Ue riuniti a Bruxelles, ha salutato l’accordo sorridente. “Questo è un punto di partenza per la nostra cooperazione”, ha spiegato il presidente Josè Manuel Barroso, che ha aperto alle tre ex repubbliche sovietiche la prospettiva di ingresso nell’Ue. (Patrizia Antonini/ANSA)

Ultima ora

19:28Siria: ong, 23 civili uccisi in raid Coalizione Usa

(ANSAmed) - BEIRUT, 14 DIC - Ventitré persone imparentate tra loro, di cui otto bambini o adolescenti minorenni, sono stati uccisi in un raid compiuto da aerei della Coalizione internazionale a guida Usa in un villaggio nell'est della Siria, secondo quanto riferisce l'Osservatorio nazionale per i diritti umani (Ondus). Il bombardamento è stato compiuto sul villaggio di Al Jerthi, nella provincia di Deyr az Zor, in appoggio alle milizie a maggioranza curda che combattono l'Isis.

19:27Scomparsa nell’Aretino: pena ridotta a 25 anni per frate

(ANSA) - FIRENZE, 14 DIC - La corte d'assise d'appello di Firenze ha rimodulato la pena per padre Gratien Alabi a 25 anni di reclusione. Il religioso era stato condannato in primo grado a Arezzo a 27 anni per l'omicidio e l'occultamento di cadavere di Guerrina Piscaglia, la 50enne scomparsa il primo maggio 2014 da Ca Raffaello, la località dell'Appennino aretino dove la donna viveva e dove il religioso prestava servizio nella locale parrocchia.(ANSA).

19:20New York Times, editore Sulzberger passa timone al figlio

(ANSA) - NEW YORK, 14 DIC - Cambio della guardia generazionale al New York Times: Arthur Gregg Sulzberger, figlio dell'editore Arthur Ochs Sulzberger Jr., prenderà dal primo gennaio il posto del padre alla guida della Old Grey Lady. Lo ha annunciato oggi lo stesso New York Times. Sulzberger padre ha 66 anni, era editore Times dal 1992 e resterà come presidente della New York Times Company: "Non e' un arrivederci - ha annunciato allo staff - ma dal primo gennaio la grande nave che è il New York Times avrà A.G. al timone".

19:18Francia: scontro treno-scuolabus, 2 morti e 7 feriti

(ANSA) - PARIGI, 14 DIC - Uno scuolabus è stato investito da un treno nei pressi di Perpignan, nel sud-est della Francia, non lontano dal confine spagnolo. Secondo TF1, il bilancio provvisorio è di 2 morti e 7 feriti gravi. L'incidente è avvenuto nel comune di Millas, sull'asse ferroviario Perpignan-Villefranche de Conflent, intorno alle 16.00. Tra le vittime, precisa TF1, ci sarebbero anche dei bambini.

19:13Diritti tv: Malagò, ora copertura Giochi è completa

(ANSA) - ROMA, (ANSA) - ROMA, 14 DIC - 14 DIC - "Siamo molto felici per il fatto che la Rai abbia acquisito i diritti a trasmettere le Olimpiadi invernali, una cosa che integra in modo esemplare e perfetto quanto già offerto con Discovery da Eurosport". Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, saluta così l'annuncio dell'accordo con Discovery per l'acquisizione dei diritti radiotelevisivi in chiaro delle Olimpiadi invernali del 2018 in Corea, che la Rai trasmetterà quindi dopo 8 anni di assenza. "Non nascondo che siamo sempre stati sponsor di questa opportunità - ha aggiunto il capo dello sport Italiano all'Ansa - per mettere in condizione il più possibile di dare visibilità alle discipline invernali, agli sponsor e chi ha investito sui progetti". "Ringrazio anche il gruppo Discovery, sono molto molto felice, complimenti a presidente e direttore generale della Rai".

19:05Russia: Sobchak attacca Putin, ‘teme competizione’

(ANSA) - MOSCA, 14 DIC - La candidata alle presidenziali in Russia e giornalista della tv 'Dozhd' Xenia Sobchak attacca Vladimir Putin con una domanda scomoda durante la conferenza stampa annuale del leader russo: "Perche' il Cremlino ha cosi' tanta paura della competizione?", chiede Sobchak, completamente vestita di rosso, denunciando che all'oppositore Alexiei Navalni non e' stato permesso di candidarsi e che "le persone sanno bene che essere leader dell'opposizione significa essere uccisi o incarcerati".

19:03Gerusalemme:sindaco Nazareth cancella cerimonie Natale

(ANSAmed) - TEL AVIV, 14 DIC - Il sindaco della città arabo-israeliana di Nazareth, nel nord del paese, Ali Salam, ha deciso di cancellare le celebrazioni programmate per le feste natalizie, ad eccezione di quella per l'illuminazione dell'albero di Natale e la tradizionale marcia annuale. Salam - che è musulmano - ha motivato la mossa, secondo l'agenzia ufficiale palestinese Wafa, per protesta "contro l'annuncio di Donald Trump su Gerusalemme".

Archivio Ultima ora