Calcio venezuelano: Il cuore non basta, il Caracas ko contro l’Estudiantes

Pubblicato il 12 agosto 2014 da redazione

CARACAS – Esordio amaro per il Caracas di Saragò. La buona volontà non basta, i rojos del Ávila non riescono a suprerare l’ottimo Ángel Hernández che ha ben difeso la porta dell’Estudiantes de Mérida. All’Olimpico decide un gol di Over Garcia dopo appena 17 secondi di gioco.

La reazione capitolina non è mancata: prima Otero ha impegnato di sinistro Hernández. Poi nel finale clamorosa doppia occasione: prima Andreutti con palla alta di poco. Poi lo stesso Andreutti manda alto di testa da posizione ravvicinata. Nella ripresa assedio totale dei rojos nella metá campo degli accademici ma senza trovare risultati. Tre punti d’oro per l’Estudiantes, mentre per i capitolini l’occasione per il riscatto già domani nel derby contro i Metropolitanos.

Da segnalare che nella squadra titolare del Caracas c’erano tre italo-venezuelani: Giacomo Di Giorgi, Riccardo Andreutti e Miguel Mea Vitali.

A Cachamay, il Mineros ha ottenuto una vittoria di misura contro i Metropolitanos. In un match molto combattuto, ma pieno di imprecisioni da entrambe le squadre. Alla fine  ha avuto la meglio quella allenata da Richard Paez che grazie al guizzo vincente di Acosta ha portato a casa i tre punti.

I campioni in carica dello Zamora non sono andati oltre il pareggio contro il Deportivo Lara. Le ‘furie llanere’ hanno trovato l’1-1 grazie ad un rigore inesistente decretato dall’arbitro al 95’. Il momentaneo vantaggio dei rossoneri era stato messo a segno dall’italo-venezuelano Edgar Perez Greco al 38’ del primo tempo.

Importante vittoria (0-1) esterna del Deportivo Petare sul campo dello Zulia, gol partita di David Centeno all’82’.

Vittoria a sopresa del Deportivo La Guaira, che batte 3-2 il più blasonato Deportivo Anzoátegui. Agli orientali non è bastata la doppietta di Hernandez (19’ e 60’). Per i ‘litoralenses’ sono andati a segno Garcia (18’), González(41’)  ed Ursino (86’).

Hanno completato il programma della prima giornata: Aragua-Trujillanos 1-2, Tucanes-Carabobo 1-1, Portuguesa-Llaneros 1-0 e Táchira-Atlético Venezuela 3-0.

Domani si disputerà l’anticipo tra Caracas-Metropolitanos, la gara era stata spostata a causa degli impegni dei rojos del Ávila nella Coppa Suramedricana. (Fioravante De Simone/Voce)

Ultima ora

14:58Calcio: Wenger, City? ha idee e petrolio

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - Le 15 vittorie di fila del Manchester City hanno cancellato uno dei tanti record dell'Arsenal degli 'invincibili' della stagione 2003-2004 e il tecnico di allora, che ancora oggi siede sulla panchina dei Gunners, Arsene Wenger rende merito alla squadra di Guardiola anche se, puntualizza, "Noi a quel tempo avevamo idee, ma non avevamo petrolio e idee, il che li rende ancora più efficienti". In quella stagione 2003-2004, l'Arsenal riuscì a rimanere imbattuta, con 26 vittorie e 12 pareggi, mentre Guardiola ha per il momento 16 vittorie e un pareggio.

14:56Preso Igor, condoglianze premier a Rajoy per agenti uccisi

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - "Fatto le mie condoglianze a Mariano Rajoy per i due agenti e per il cittadino spagnolo uccisi stanotte nel corso dell'arresto del criminale Igor. Il mio pensiero va alle vittime di Budrio e alle loro famiglie". Lo scrive su twitter il premier Paolo Gentiloni dopo l'arresto in Spagna del killer di Budrio.

14:43Ddl Bolkestein: Lega, per fortuna affossato testo del Pd

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - "È stata una lunga battaglia che ci ha visti sempre dalla parte di balneari, ambulanti e di tutte le categorie vessate dall'assurda direttiva Bolkestein. Ieri per fortuna il ddl sui balneari del Pd è stato affossato in commissione e le imprese del settore possono tirare un sospiro di sollievo. La battaglia della Lega continua perché l'obiettivo è quello di cancellare la Bolkestein che impone vincoli inaccettabili. Non vogliamo mettere cappelli sulla vittoria, non è nel nostro stile ma siamo solo molto soddisfatti per il lavoro fatto e soprattutto siamo felici per l'indotto del settore balneare che è al sicuro dalle follie del partito democratico" . Così i senatori della Lega Consiglio Nunziante, Stefano Candiani e Paolo Tosato commentano l'affossamento definitivo del provvedimento con il quale si voleva adottare in Italia la direttiva europea sulle concessioni balneari e per gli ambulanti.

14:36Calcio: Zenga, voglio un Crotone che proponga gioco

(ANSA) - CROTONE, 15 DIC - "Voglio una squadra che proponga gioco e che sappia portare i tifosi della sua parte". Si presenta così alla prima conferenza stampa pregara Walter Zenga, da una settimana alla guida del Crotone. Conferenza mattutina quella di Zenga (che offre la colazione ai giornalisti) nella quale l'allenatore ha spiegato che "è stata una settimana intensa, trascorsa a conoscere l'ambiente, i calciatori, le persone che lavorano per la società e la città. Mi sembra - ha aggiunto - di essere tornato a Catania dove c'è molta familiarità con la società, dove i punti di riferimento a cui rivolgersi sono precisi. Qui c'è un grande senso di appartenenza alla squadra da parte delle persone che lavorano con l'Fc Crotone e dei tifosi. Se uniamo tutte queste componenti possiamo fare un bel lavoro. Io ha precisato Zenga - ci metto la mia passione che voglio trasmettere alla squadra perché coinvolga poi anche il pubblico che deve aiutarci soprattutto nei momenti di difficoltà e non solo quando si gioca bene".

14:32Calcio: Oddo, non sarà l’Inter vista col Pordenone

(ANSA) - UDINE, 15 DIC - "Scordatevi la gara con il Pordenone". Il tecnico dell'Udinese Massimo Oddo, che domani andrà a fare visita all'Inter, non vuole fare paragoni con l'impresa sfiorata in settimana in Coppa Italia dai 'ramarri'. "Il Pordenone ha fatto una partita eccezionale. Complimenti a Leo Colucci. Ma quella - rimarca - è un'altra situazione. Sarà un'altra gara. E' un'altra squadra, un'altra impostazione, un altro approccio alla gara. Domani sarà difficile, affrontiamo la prima della classe. Andiamo a Milano con gran rispetto, consapevoli di affrontare una delle squadre più in forma del campionato. Ma ci sono sempre tre punti in palio". Oddo avrà a disposizione Lasagna, Perica e Behrami. "Tutti convocati e disponibili, anche se Behrami non ha ancora i 90' nelle gambe", precisa il tecnico che dovrà rinunciare a Samir e Angella.

14:32Maltempo: circolazione treni ferma alle porte di Sassari

(ANSA) - CAGLIARI, 15 DIC - Circolazione dei treni ferma nel Nord Sardegna a causa del maltempo, che sta colpendo l'Isola con abbondanti piogge e forte vento. Dalle 12:20 è bloccata la linea ferrata tra Sassari e Scala di Giocca, alle porte del capoluogo turritano. I convogli, infatti, non possono transitare a causa dell'allagamento di un tratto di quattro chilometri: attualmente non ci sono treni fermi sulla linea, ma solo un convoglio che è rimasto nella stazione di Sassari. Trenitalia sta verificando la possibilità di prevedere autobus sostitutivi per i passeggeri rimasti nelle stazioni. (ANSA).

14:29Di Maio, Boschi è un conflitto di interesse vivente

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - "Il fatto che Boschi, che era ed è parte potente del governo, si fosse premurata in quegli anni di andare da Unicredit o da Consob per occuparsi della banca del padre è deplorevole ed è conflitto di interesse". Lo ha detto Luigi Di Maio a Radio anch'io, su RadioRai1. "E' come sparare sulla Croce Rossa - ha aggiunto - non è un ministro ma un conflitto di interesse vivente".

Archivio Ultima ora