Bicentenario Don Bosco, al via anno celebrazioni Salesiani

Pubblicato il 14 agosto 2014 da redazione

ROMA. – In tutto il mondo lo chiamano ancora semplicemente Don Bosco. Diventato santo ottanta anni fa, nel 1934, Giovanni Bosco, il santo dei ragazzi resta il ‘don’ che ha fondato i Salesiani perché aveva come ‘faro’ un altro santo, Francesco di Sales. Da domani tutta la famiglia salesiana è in festa perché si aprirà l’anno di celebrazioni per il bicentenario della nascita, avvenuta il 16 agosto 1815 a Castelnuovo d’Asti. Se l’apertura solenne del bicentenario è prevista per sabato 16, un’anticipazione dei festeggiamenti partirà infatti da domani pomeriggio. Il Rettor Maggiore, don µngel Fernandez Artime, sarà nel paese che oggi si chiama Castelnuovo don Bosco, dove celebrerà la messa e riceverà anche la cittadinanza onoraria. Scossi da una lunga vicenda giudiziaria, i Salesiani, che a marzo hanno scelto il loro nuovo superiore, lo spagnolo Fernandez per anni impegnato in Argentina e dunque già in contatto con Papa Bergoglio, vogliono guardare avanti. Si apre allora un anno di festa ma anche di riflessione su questa figura di santo nel nome del quale tanti, ancora oggi, operano al servizio dei ragazzi. Intrecciata con il Bicentenario di don Bosco sarà anche una nuova Ostensione della Sindone, per 67 giorni, dal 19 aprile al 24 giugno 2015. In questo periodo è anche attesa a Torino la visita di Papa Francesco. “Essere lì dove sono maggiormente i giovani”: con queste parole il Rettor Maggiore, don µngel, motivava proprio pochi giorni fa la sua assidua presenza su Facebook. Ed è proprio nelle reti sociali e su Internet che sono fiorite numerose iniziative digitali per celebrare quest’anno dedicato al santo della gioventù. E non solo Castelnuovo Don Bosco. Sono previsti eventi e cerimonie speciali in tutto il mondo salesiano. In varie realtà della regione Africa-Madagascar l’apertura del Bicentenario sarà accompagnata dalla prima professione dei novizi salesiani. In Bolivia, presso il Colegio Don Bosco di La Paz, oltre all’Eucaristia, sono in programma numerosi eventi ludici. Nell’Ispettoria di Brasile-Porto Alegre il 16 agosto i devoti di Don Bosco sono invitati a realizzare un pellegrinaggio alle chiese salesiane presenti nelle province di Paran , Santa Catarina e Rio Grande do Su. L’apertura del bicentenario in Cina, ad Hong Kong, inizierà già dalla sera del 15 Agosto, con la presentazione di un musical su Don Bosco, e proseguirà il giorno successivo con conferenze, Eucaristia e il lancio di nuovi libri salesiani.

Ultima ora

17:27Calcio: Matuidi, elettrizzato per avventura Juve

(ANSA) - TORINO, 22 AGO - "La Champions è un traguardo molto difficile da centrare, dipende da tanti fattori, ci impegneremo con il lavoro quotidiano per migliorare e raggiungere questo trofeo". Così Blaise Matuidi, ultimo arrivato in casa Juventus, nel giorno della presentazione all'Allianz Stadium. "La Juve - ha detto il centrocampista francese - ha vinto tanto, ma sa sempre mettersi in discussione. Sono orgoglioso di farne parte, mi sento elettrizzato a iniziare questa nuova avventura". "Tutti sognano di vincere la Champions - ha aggiunto Matuidi -, ma non si può fare dall'oggi al domani: ci sono tante ottime squadre, e noi facciamo parte Nelle ultime due stagioni la Juve è arrivata in finale, è stato fatto un gran lavoro". Matuidi, al debutto nel campionato italiano dopo una carriere tutta in Francia, vorrebbe provare l'ebbrezza dello scudetto: "La serie A è molto importante - ha sottolineato - è il nostro pane quotidiano che ci permette di essere veri pretendenti per la Champions".

17:19Calcio: Benevento, Vigorito “in A serve vincere”

(ANSA) - BENEVENTO, 22 AGO - "Se giochi bene e non vinci in Serie A diventa difficile. Vanno bene i complimenti, ma bisogna portare a casa anche i risultati. In questa fine di mercato e con il lavoro di tutto lo staff mi auguro di riuscire a mettere le toppe giuste". Così il patron del Benevento, Oreste Vigorito, ha commentato la sconfitta nell'esordio della sua squadra a Genova contro la Sampdoria, a margine dell'incontro svoltosi al Comune per mettere a punto la convenzione tra l'ente e la società sportiva. Sui rapporti "freddi" con il direttore sportivo Di Somma, Vigorito ha replicato: "Sono solo chiacchiere della stampa".

17:18Calcio: Figc, Tavecchio scrive a Tommasi

(ANSA) - ROMA, 22 AGO - Il presidente della Figc, Carlo Tavecchio - sentiti i vicepresidenti Cosimo Sibilia e Renzo Ulivieri e il direttore generale Michele Uva -, ha scritto al presidente dell'Associazione italiana calciatori, Damiano Tommasi, ribadendo il proprio impegno per sottoporre all'attenzione del prossimo Consiglio Federale le istanze presentate dallo stesso Tommasi nel corso dell'incontro avvenuto venerdì scorso a Coverciano. Nella sua lettera, informa la Figc, Tavecchio auspica che "l'impegno profuso in questi giorni consenta un sereno avvio dei campionati". L'Aic aveva confermato ieri lo stato di agitazione della categoria, auspicando la soluzione di alcune questioni relative in particolare alla serie C - ripescaggi, pagamenti, impiego degli over - per evitare un possibile sciopero all'avvio del campionato.

17:13Incidenti montagna: alpinista italiano morto su Monte Bianco

(ANSA) - AOSTA, 22 AGO - Un alpinista italiano è morto dopo essere precipitato sul versante francese del Monte Bianco. L'uomo - secondo quanto riferito all'ANSA da un portavoce del Peloton de gendarmerie d'haute montagne di Chamonix - stava percorrendo un canalone, il couloir du Gouter, quando, "probabilmente per un errore tecnico", è scivolato ed è caduto dal versante. Con lui c'era un compagno di scalata che è illeso e che, una volta recuperato, potrà aiutare la gendarmeria a ricostruire l'accaduto. L'intervento di soccorso in elicottero è in corso in questi minuti. L'incidente si è verificato durante la fase di discesa lungo la via normale francese alla vetta, che ha un passaggio obbligato nel canalone, noto per i diversi incidenti che si verificano ogni anno a causa di passaggi delicati e della caduta di frane e slavine.(ANSA).

16:57Calcio: Spal, dalla Sampdoria arriva Bonazzoli

(ANSA) - FERRARA, 22 AGO - Nuovo innesto in attacco, dopo l'arrivo di Marco Borriello, per la Spal. Il club estense - spiega una nota - ha acquistato il 20enne Federico Bonazzoli. Il giocatore arriva dalla Sampdoria in prestito annuale con diritto di riscatto. Cresciuto nelle giovanili dell'Inter, Bonazzoli - che indosserà la maglia numero 9 - è passato ai blucerchiati nel 2015, militando poi nella Virtus Lanciano e nell'ultima stagione a Brescia, dove ha collezionato 25 presenze con 2 reti.

16:25Ragazza aggredita e ferita al viso con temperino a Trieste

(ANSA) - TRIESTE, 22 AGO - Aggredita e ferita al viso con un temperino, in maniera non grave (dieci giorni di prognosi), appena scesa da un bus nei pressi della stazione ferroviaria di Trieste. E' successo ieri sera tardi, nel capoluogo giuliano. La vittima è una ragazza di 24 anni, che oggi ha presentato denuncia in Questura. Ad aggredirla - da quanto si è riusciti a sapere - sono stati tre uomini, di nazionalità straniera, uno dei quali l'ha avvicinata per chiederle una sigaretta che lei gli ha dato. I tre sono tuttora ricercati dalla Polizia. L'episodio si è verificato alle 20.30: la ragazza era appena scesa dal bus quando è stata avvicinata da tre uomini, uno dei quali le ha chiesto una sigaretta che lei gli ha consegnato. L'hanno poi seguita e aggredita. Lei è riuscita però a liberarsi e a fuggire rivolgendosi al pronto soccorso dell'ospedale di Cattinara dopo qualche ora.

16:24Moto: Silverstone, Marquez “pista mi piace, voglio il podio”

(ANSA) - ROMA, 22 AGO - "Abbiamo trovato una buona base per la moto e questo è molto positivo. Il mio obiettivo è stare sempre davanti, essere efficace e ottenere il massimo su tutte le piste e in tutte le condizioni. Ci proveremo anche a Silverstone, una pista che mi piace e che sapremo sarà esigente dove i nostri avversari sono molto forti". Queste le parole del leader del mondiale MotoGp, Marc Marquez, in vista della gara di domenica sul circuito britannico. "L'anno scorso abbiamo interpretato un buon gran premio e solo in gara forse ci è mancato qualche cosa. Quest'anno faremo di tutto per raggiungere il podio", ha aggiunto lo spagnolo della Honda in dichiarazioni riportate sul sito ufficiale della MotoGp.

Archivio Ultima ora