Coppa Italia: Pescara-Chievo 1-0, passano gli abruzzesi

PESCARA. – Sorpresa all’Adriatico dove nel secondo anticipo del terzo turno di Coppa Italia cade il Chievo Verona ad opera di un Pescara sfrontato, soprattutto nel primo tempo. E così saranno gli abruzzesi ad affrontare nel quarto turno il Sassuolo guidato dal pescarese doc Eusebio Di Francesco. Questo il responso, non proprio preventivabile, dell’anticipo della gara giocata all’Adriatico. I veneti, reduci da un pre campionato con qualche ombra, hanno sofferto soprattutto nella prima parte di gara la verve degli abruzzesi vicini al vantaggio in maniera clamorosa per due volte con Lazzari. Dall’altra parte ci sono voluti, sempre nella prima parte di gara tre miracoli di Fiorillo per salvare la porta biancazzurra due volte su Cesar e una su Birsa. Al 39′ il Pescara trova il vantaggio grazie al bomber Maniero che di testa sorprende la difesa clivense, su cross morbido di Lazzari. Al 46′ Maniero raddoppia, ma il gol viene annullato da Damato per fuorigioco. L’avvio della ripresa è più soft con i veneti che sembrano avere la testa soprattutto al campionato e in particolare alla Juventus che sabato prossimo sarà ospite al Bentegodi alle 18. Il Pescara arretra e così la squadra di Corini cerca di approfittarne. I veneti iniziano così a premere senza soluzione di continuità, e le occasioni fioccano in serie, con il neo entrato Pellissier per tre volte pericoloso al 17′ al 21′ e al 23′. Il Pescara si salva con un po’ di fortuna anche al 34′ su tiro alto sotto misura di Maxi Lopez. Il finale di gara vede il forcing infruttuoso del Chievo che trova di nuovo Fiorillo al salvataggio al minuto numero 37′ in uscita disperata ancora su Pellissier. Ma da domani in casa clivense si penserà solo all’esordio con la Vecchia Signora.

Condividi: