Venezuela: Consecomercio, 5 trimestri in crisi

CARACAS – Maurizio Tancredi, presidente di Consecomercio – l’organismo imprenditoriale costituito dai commercianti del Paese – ha affermato con preoccupazione che prosegue la crisi nel settore che rappresenta.

Tancredi ha presentato i risultati della “Encuesta comercial y de negocios”, realizzata nel secondo trimestre dell’anno. Stando all’indagine di Consecomercio, il settore presenterebbe una riduzione del 52 per cento nelle vendite. Un fenomeno che dura già da cinque trimestri e che si aggrava sempre più.

Tancredi ha sottolineato che dall’inchiesta emerge che non solo si è verificato una riduzione allarmante delle vendite ma anche una riduzione di prodotti in deposito e una diminuzione dell’impiego. Gli investimenti, poi, si sono ridotti drammaticamente.

Tancredi ha chiesto al Governo di permettere ai commercianti di importare prodotti finiti e materie prime così da poter assicurare l’approvvigionamento nel Paese.