Zerozerozero diventa una serie tv, Saviano la scrive

ROMA. – Cartelli messicani, grandi organizzazioni criminali, uomini d’affari e banche: l’impero della cocaina, che Roberto Saviano ha raccontato in Zerozerozero, best seller Feltrinelli a metà tra saggio e fiction come è nello stile romanzo-verità dell’autore di Gomorra, diventa una serie tv. La prepara lo stesso scrittore, che giusto domani a Parigi alla libreria La Hune a Saint Germain des Pres presenta Extra Pure, l’edizione francese, edita da Gallimard. L’annuncio è arrivato oggi dall’italiana Cattleya e dalla divisione Création Originale della francese Canal+: 8 puntate da 50 minuti l’una, girate in inglese e destinate al mercato internazionale. A dirigerle sarà Stefano Sollima, il regista delle fiction cult Romanzo Criminale la serie e Gomorra – La Serie, ora sul set a Roma di Suburra con Elio Germano, Pierfrancesco Favino, Greta Scaran, Claudio Amendola, Jean Hugues Anglade, Lidia Vitale, Giulia Elettra Gorietti, dall’omonimo romanzo di Carlo Bonini e Giancarlo de Cataldo. “Tutti i diritti per l’Italia sono di Cattleya”, dice all’ANSA Riccardo Tozzi, socio con Marco Chimenz e Giovanni Stabilini della società. Quelli internazionali sono di Tandem. Dove andrà in onda in Italia? Al momento non è stato reso noto, fin troppo ovvio pensare Sky che ha già mandato in onda con successo le precedenti Romanzo e Gomorra. A meno che, ma per ora è solo un’ipotesi, non faccia da apripista allo sbarco di Netflix in Italia magari con i diritti in chiaro per LaEffe, la tv dell’editore Feltrinelli e La7. A trasformare ZeroZeroZero in serie tv saranno Stefano Bises, Leonardo Fasoli e Saviano, lo stesso team creativo di Gomorra – La Serie che ha ottenuto sia in Italia che all’estero un successo senza precedenti di critica e di pubblico. Uscito sette anni dopo Gomorra e dall’8 ottobre in edizione economica, Zerozerozero è stato il libro italiano più venduto del 2013 e racconta l’economia mondiale più redditizia, quella del narcotraffico attraverso una serie di storie, tutte terribili, un’epica guerra di potere dal Sud America all’Europa passando per l’Africa, dal singolo corriere della droga fino al boss della più potente organizzazione criminale. Riccardo Tozzi è orgoglioso dell’accordo internazionale: “L’Europa – dice nella nota d’annuncio ufficiale – sta proponendo una nuova serialità originale e capace di affermarsi in tutto il mondo. Cattleya e i talenti con cui ha realizzato Romanzo Criminale la serie e Gomorra – La serie, sono felici di poter lavorare con una rete come Canal+, che ha una grande storia editoriale e con StudioCanal e Tandem, che hanno saputo conquistare una posizione così forte sul mercato internazionale”. Soddisfatto anche Fabrice de La Patellière, Responsabile delle Co-produzioni e della Fiction francese per Canal+. Per Jonas Bauer, executive Vp e socio Tandem, “si tratta di un’analisi lucida e coinvolgente sui traffici mondiali della cocaina e sulle sue conseguenze nella società contemporanea. ZeroZeroZero è una storia che getta luce su un mondo che noi crediamo di conoscere ma che in realtà non comprendiamo fino in fondo e che certamente sarà di grande appeal per i broadcasters di tutto il mondo”. (di Alessandra Magliaro/ANSA)

Condividi: