Venezuela: sospesi i voli di 4 compagnie aeree straniere

CARACAS. – L’Istituto nazionale di aeronautica civile (Inac) del Venezuela ha sospeso le operazioni di quattro compagnie aeree nel paese – Aerolineas Argentina, Aeromexico, la colombiana Avianca e l’ecuadoriana Tame – per “non aver reso pubbliche le tariffe e i diritti e i doveri degli utenti”. Lo ha annunciato lo stesso organismo ufficiale, su Twitter. La misura arriva all’indomani della sospensione da parte dell’Inac delle quattro principali linee aeree interne del Venezuela – Aserca Airlines, Conviasa, Aeropostal e Aerotuy – che insieme assicurano circa il 50% del trasporto aereo di passeggeri dentro al territorio nazionale. In una serie di messaggi su Twitter, l’Inac ha precisato che “le tariffe e l’itinerario delle linee aeree devono essere approvati dall’autorità” e le compagnie del settore devono disporre sul bancone del check in dei loro voli il testo delle Condizioni Generali del Trasporto Aereo, dove “si spiega quali sono i diritti e i doveri dei passeggeri”. “Il governo bolivariano mantiene l’allerta nella lotta contro le mafie e la rivendita dei biglietti”, si legge in un altro tweet, che rinvia all’hashtag #PuebloObreroConMaduro (Popolo Operaio Con Maduro).