Club Italo-Venezolano di Barinas: Gol, spettacolo ed emozioni nel “Torneo de Fútbol Sala Mixto”

CARACAS – E’ iniziata la seconda edizione del ‘Torneo  de Fútbol Sala Mixto’, che si sta disputando nel ‘Club Italo-Venezolano’ di Barinas. Le prime due giornate del torneo ci hanno regalato match bellissimi con emozioni dal primo all’ultimo minuto di gioco.

Inaca e Prosein pareggiano: spettacolare 4-4! Quando si affrontano due squadre con ottimi giocatori ci sono solo due alternative: appiattirsi l’uno sull’altro e dare vita ad uno spettacolo da sbadiglio, oppure cercare in tutti i modi di superarsi, giocandosela fino alla fine. Inaca e Prosein scelgono la seconda via, ma alla fine devono accontentarsi di un pareggio. Per l’Inaca hanno lasciato il segno con le loro doppiette: Giuseppe De Meo Jr. (2’ e 26’) e  Gunther Del Rosario (28’ e 34’). Mentre per il Prosein Cesar Eslava ha sfondato per ben tre volte (6’, 31’ e 36’) la porta avversaria, l’altra rete é stata segnata da Mario De Trizio (40’).

Santo Domingo travolge l’Umbertiana. Nella gara che ha calato il sipario della prima giornata, vittoria pesante per il Santo Domingo che con uno score di 11 a 4 ha messo ko l’Umbertiana. I mattatori del Santo Domingo sono stati: Giancarlo Tocco (4 reti), César Eslava (3 gol), Adrian Vignola  e Reny Matheus (entrambi con due reti). Per gli sconfitti hanno lasciato il segno sul tabellone luminoso Víctor Novara (doppietta), Miguel Colombo e Rosario Giammarinaro. Da segnalare che il risultato non dice tutta la verità vista in campo, basti pensare che il miglior giocatore é stato Mario del Nunzio, portiere del Santo Domingo. Del Nunzio, nonostante i suoi 63 anni ha dimostrato di avere ancora talento da vendere con i suoi interventi alla Buffon.

Vittoria al cardiopalma per ‘Su Material’. I campioni in carica ottengono una vittoria di misura nella gara d’esordio. Il risultato finale 4-3 é chiara espressione di quello che é stato l’intero match: una battaglia (nel senso sportivo).  Da segnalare che i campioni in carica hanno dovuto fare a meno di Cono Gumina, un problema al piede l’ha costretto a dare forfait. Nel  campetto del Civ di Barinas, si accende una vera e propia lotta, da cui esce vincitrice ‘Su Material’, ma ‘Mango Center’ ha venduto cara la pelle. I goleador per i campioni in carica sono stati Cesar de Filippo (10’), Edgar Añez (26’), Francisco Colombo (29’) e Jesus Contreras (37’). Per gli sfidanti hanno iscritto il nome nel tabellino della gara: Ronald Corrales con una doppietta (25’ e 37’) e Leonardo González (34’).

Spettacolo e tanti gol tra Maranello e Lacteos d’Bufala. Al  termine di una gara atipica (iniziata l’11 e conclusa il 12 novembre: a causa della pioggia), Inversiones Maranello e Lacteos d’ Bufala, pareggiano 4-4. L’incontro ha tenuto con il fiato sospeso tutti i presenti in tribuna dal primo all’ultimo minuto. Domenico de Meo ha messo a segno una tripletta (1’, 15’ e 29’) per la squadra bovina, di Carlos Silvestri l’altro gol (2’). Per i ‘motoristici’ hanno gonfiato la rete avversaria: Ganem (18’), Vicente (21’), Abdala (29’) e La Cruz (34’)

Giammarinaro anima e cuore dell’Umbertiana. Il Prosein si deve inchinare a un Rosario Giammarinaro straripante (autore di un gol e tante pennellate d’autore) e incassano contro l’Umbertiana la loro prima sconfitta della stagione. L’Umbertiana si é affidata alle giocate del suo telentuoso giocatore e vince per 5-3. I marcatori per gli sconfitti sono stati: Mario de Trizio, Jesus Virla e Jhon Eslava, mentre per i vincitori sono stati Alberto Barrios, Alexis Mora, Luis Diaz e Giammarinaro. Quest’ultimo grazie alla sua performance é stato eletto come ‘man of the match’.

Vittoria tra le polemiche per l’Inaca. La gara tra Inaca e Inversiones Santo Domingo si é caratterizata più per il brutto gioco che per i gol: 10 fallacci, 3 cartellini gialli e due rossi. Più che il bel gioco in campo si sono visti spintoni, calcioni oltre ai soliti improperi da parte dei calciatori. Per la cronaca la gara si é chiusa sul 5-3 per l’Inaca.

Il poker di Corrales non basta al Mango Center. Le quattro reti messe a segno da Corrales non riescono ad evitare la sconfitta del Mango Center, infatti ad imporsi per 8-5 sono stati i quelli di Inversiones Maranello. L’unica consolazione per il Mango Center é annoverare nella propria rosa il bomber del torneo, Corrales.

D’Bufala travolge i campioni in carica. Dopo la vittoria nella gara d’esordio, i campioni in carica del ‘Su Material’ sono costretti a rimettere i piedi in terra ed hanno subito un pesante ko per 8-3.

La classifica dopo due turni é la seguente: Inaca, Inversiones Maranello, Lacteos d’Bufala con 4 punti,  Inversiones Santo Domingo, Su Material ed Unbertiana con 3, seguita da Prosein (1) e Mango Center (0).

Chi non si é perso nessuna gara é il console onorario di Barinas, Giuseppe Gherardi, tra le altre cose allenatore dell’Umbertiana, che con un blocknotes in mano segue le gare dei suoi avversari e prende appunti sui punti deboli e disegna schemi di gioco per betterli. Ma senza dubbio  l’ambiente che si sta vivendo nel Centro Italo-Venezolano di Barinas é degno di una competizione di alto livello. (Fioravante De Simone/Voce)