Usa, aumentano i casi di rischio collisione tra aerei e droni

NEW YORK. – La sicurezza dei cieli è sempre più a rischio a causa dei droni. Secondo l’ultimo rapporto di Faa, l’ente aviazione americana, negli ultimi sei mesi per almeno 25 volte gli aerei senza pilota hanno rischiato di entrare in collisione con gli aerei di linea. Gli episodi si sono verificati nei principali aeroporti del Paese, in particolar modo a New York e Washington, e nella maggior pare dei casi durante la fase di atterraggio e decollo. Secondo quanto scrive il Washington Post, le 25 collisioni sfiorate sono una parte dei 175 episodi denunciati in cui sia i piloti che i controllori di volo hanno avvistato droni volare nelle vicinanze degli aeroporti o in zone con restrizioni di volo. Di solito si tratta di piccoli aerei attrezzati con una telecamera, di recente diventati una moda tra fotografi e appassionati di fotografia. Proprio in virtù della continua minaccia da parte dei droni, Faa si prepara entro fine anno a rendere più severe le norme che regolano lo spazio aereo.

Condividi: