In arrivo tris finale per il Pallone d’Oro, Real contro Platini

Messi-e-Cristiano-Ronaldo (1)

ROMA. – Cristiano Ronaldo, Messi e Neuer. E’ il terzetto più accreditato per entrare nella finale del Pallone d’oro. I nomi, ha fatto sapere la Fifa, stanno per essere svelati – appuntamento a lunedì – con largo anticipo rispetto al giorno della premiazione, il 12 gennaio. E come da tradizione e’ polemica. Il Real Madrid attacca, con tanto di comunicato ufficiale, il presidente dell’Uefa Michel Platini, uno che di Pallone d’Oro se ne intende, ‘colpevole’ di aver detto che secondo lui il premio di quest’anno dovrebbe andare a un rappresentante della Germania campione del mondo in Brasile: segno chiaro che Cristiano Ronaldo punta al bis dell’anno scorso, e l’insidia maggiore e’ un tedesco. La clamorosa uscita del Real può anche essere letta come mossa per impedire che il gran numero di campioni del mondo possibili finalisti (come escludere Neuer, portierone tra i più forti di tutti i tempi? O il goleador della finale Goetze, o Kroos, o Mueller?). Ma sulla sponda ‘merengue’ di Madrid, e non solo, tutti sono convinti che il trofeo di France Football e della Fifa debba andare, per il secondo anno consecutivo, a Cristiano Ronaldo che procede a una media-gol spaventosa e ha regalato la Decima al Real. Conta poco, secondo chi sostiene questa teoria, il fatto che il portoghese, anche per motivi fisici, abbia disputato un Mondiale disastroso. Da qui le accuse a ‘le Roi’ Michel. Se si guardano numeri, reti e record forse il Pallone dovrebbe andare per la quinta volta a Messi, che però non ha vinto nulla (nel 2014) con il Barcellona e ha perso la finale mondiale con l’Argentina, mentre Neuer tenterà ciò che è riuscito solo al grande Jascin ovvero vincere il trofeo da portiere, come forse avrebbe meritato anche Gigi Buffon nel 2006. Il rebus sarà risolto nella seconda ‘decina’ di gennaio, in attesa di vedere se i tre ‘finalisti’ saranno davvero questi. Ma la Fifa, stavolta insieme al sindacato mondiale FifPro, premierà anche i componenti dell’undici ideale del calcio planetario di quest’anno, ed ecco allora uscire, dopo quella dei difensori in cui non c’erano italiani, la lista dei 15 migliori centrocampisti tra i quali scegliere i ‘titolari’. C’è, come previsto, Andrea Pirlo, definito Maestro dai brasiliani durante l’ultimo torneo iridato. Ma c’è anche l’intero centrocampo della Juventus campione d’Italia, vista la contemporanea presenza di Vidal e Pogba, a dimostrazione che in quel settore i bianconeri hanno pochi rivali. Per andare lontano in Europa sono quindi altri i reparti che Marotta e i suoi collaboratori potrebbero rinforzare.

Condividi: