Quirinale, Berlusconi lancia Amato e apre polemica

Pubblicato il 29 novembre 2014 da redazione

GOVERNO: MONTI IN POLE PER 'TECNICO', MA SPUNTA ANCHE AMATO

 

ROMA. – Silvio Berlusconi lancia a sorpresa Giuliano Amato come futuribile presidente della Repubblica facendo salire sempre più in superficie un dibattito – ma anche le polemiche – che nelle segreterie dei partiti, sia pur sotto traccia, sta via via diventando il cuore di qualsiasi ragionamento sul futuro della legislatura e della grande partita delle riforme. Un punto focale che sembra rappresentare anche la pietra miliare del cosiddetto patto del Nazareno. E intorno al quale il Cavaliere cerca di ricompattare la frammentata squadra di Forza Italia in vista di nuovi assetti e future leadership. “Prima il presidente della Repubblica e poi le riforme”, spiega – ora anche in chiaro – l’ex premier a tutti i suoi interlocutori, mettendo in moto una delicata partita a scacchi all’interno del suo partito nel tentativo di convincere la fronda che poter incidere, con un voto compatto, nella scelta del nuovo inquilino del Quirinale non potrà non comportare ricadute positive sulle successive strategie del centrodestra. E su questo punto si gioca il patto con Matteo Renzi perchè la compattezza degli azzurri rappresenta, nei fatti, l’unica controprova possibile che il Cav sia in grado di rispettare gli impegni presi. In questo quadro, si gioca una altrettanto delicata partita nel Pd, dove le tensioni che attraversano la minoranza Dem nella discussione parlamentare sul Jobs act e proprio sulle riforme potrebbe alla lunga diventare il detonatore – si ragiona in ambienti parlamentari del partito- che scompagina la partita per il Colle e mette in affanno il tentativo del presidente del Consiglio di trovare una sintesi in grado di centrare il bersaglio con una elezione al primo colpo. Per il resto, la sortita di Silvio Berlusconi su Amato ha in primo luogo alimentato polemiche con qualcuno, come il Pd Francesco Boccia, che senza mezzi termini definisce “sgradevole” parlare ora, quindi prematuramente, di nomi per l’Alto Colle. Ma il treno, almeno oggi, e’ partito con la solita “vagonata” di “totonomi”: tanto da far dire all’Azzurra Laura Ravetto che il candidato del Pd sarebbe l’attuale ministro del tesoro Pier Carlo Padoan. E mentre le voci che circolano ripropongono una “rosa” di donne che va da Paola Severino a Roberta Pinotti fino ad Anna Finocchiaro, c’e’ chi, come Angelino Alfano, chiede che la questione Quirinale non entri nella polemica sulle riforme. E mentre Fabrizio Cicchitto, capogruppo Ncd alla Camera, sospetta che Berlusconi, parlandone, abbia voluto “bruciare” Amato, il giudice emerito della Corte Costituzionale Sabino Cassese cita un motto francese: “Le cariche pubbliche non si sollecitano e non si rifiutano”. Sullo sfondo le mosse di Giorgio Napolitano che ha programmato un’uscita morbida, ma determinata confermando la sua decisione di chiudere presto questo suo secondo mandato. Il presidente da tempo ragiona sulle sue forze e sulle tante scadenze che attendono il Parlamento a dicembre. Ha quindi preferito preparare il terreno all’evento cercando di renderlo il meno dirompente possibile per la stabilita’ della legislatura e, soprattutto, di minor ostacolo alla laboriosita’ delle Camere. Nessuna data quindi e lancette puntate su gennaio, certamente dopo l’approvazione della legge di stabilita’. (di Giuseppe Tito/ANSA)

Ultima ora

11:09Badminton: torna lo Yonex International

(ANSA) - ROMA, 13 DIC - Ritorna al PalaBadminton di Milano lo Yonex Italian International 2017. Quattro giorni di gara - da domani a domenica 17 dicembre - che vedranno la partecipazione del grande badminton internazionale. La kermesse, giunta alla sua 17/a edizione, offrirà agli azzurri l'opportunità di brillare nuovamente dopo le 5 medaglie (un oro, due argenti e due bronzi) conquistate in Botswana e Zambia e il decimo posto ai Campionati Europei Under 17 di Praga. Quattordici gli azzurri convocati dallo staff tecnico guidato dal dt Arturo Ruiz. La manifestazione aprirà anche ufficialmente i festeggiamenti per i quarant'anni di badminton in Italia che si protrarranno per tutto il 2018 e che vedranno l'inizio con un convegno che si svolgerà sabato 16 dicembre alle ore 12. Interverranno tra gli altri il presidente federale Carlo Beninati, il presidente emerito Alberto Miglietta e il presidente onorario Rodolfo La Rosa.

11:09Assenteismo: agli arresti domiciliari un agente Polaria

(ANSA) - RIMINI, 13 DIC - La polizia di frontiera (Polaria) dell'Aeroporto "Federico Fellini" di Miramare, ha eseguito una misura cautelare (arresto domiciliare) su ordine del gip del Tribunale di Rimini, nell'ambito di un'indagine coordinata dal sostituto procuratore Davide Ercolani, sull'assenteismo dal posto di lavoro. Agli arresti in casa sarebbe finito un agente della polizia di frontiera. Al vaglio degli investigatori della stessa Polaria le richieste di assenza per malattia dell'indagato. Già nel settembre del 2016, la polizia di frontiera aveva indagato un agente, 53 enne originario di Bari, assistente capo alla Polaria, finito ai domiciliari perché si fingeva malato per andare prima del tempo in pensione. (ANSA).

10:58Maltempo:si muove frana nel bellunese,evacuate otto famiglie

(ANSA) - BELLUNO, 13 DIC - Otto famiglie sono state fatte evacuare a Perarolo di Cadore, nel bellunese, per il pericolo di frana. L'allarme è scattato ieri sera dopo che era stato notato il movimento di una massa di 100 mila metri cubi, che rischia di cadere sull'abitato. Il sindaco ha inviato un sms agli abitanti, sollecitandoli ad applicare la procedura di emergenza. Il paese è stato blindato, le strade di accesso chiuse e sorvegliate dai Carabinieri, mentre i vigili del fuoco hanno monitorato la frana, che si muove a una velocità di 2 centimetri l'ora.

10:52Maltempo:freddo polare, nel Cuneese temperature fino a -14,8

(ANSA) - CUNEO, 13 DIC - Temperature polari nella pianura cuneese. La colonnina di mercurio ha toccato stamattina -14,8 gradi tra Saluzzo e Savigliano. La centralina Arpa di Villanova Solaro ha registrato il primato piemontese e che fa più freddo che in montagna: la scorsa notte al Colle dell'Agnello (2748 metri) la temperatura è stata di -14,5, come a Formazza (2450 metri, che ha toccato i -14,4, nell'Ossola.(ANSA).

10:46Doping: Froome positivo a controllo durante Vuelta

(ANSA) - ROMA, 13 DIC - Il corridore britannico Chris Froome è stato trovato positivo a un controllo antidoping effettuato il 7 settembre scorso durante la Vuelta, il Giro ciclistico di Spagna. La notizia è stata data dalla federazione ciclistica internazionale, e anche le controanalisi avrebbero dato lo stesso esito. La sostanza incriminata è il salbutamolo, presente in un farmaco antiasmatico. Froome soffre di asma, ha fatto sapere il team Sky, e il farmaco è fra quelli consentiti dalle regole Wada se preso a basso dosaggio.

10:25India: delitto d’onore, sei condanne a morte

(ANSA) - NEW DELHI, 13 DIC - Un tribunale del Tamil Nadu, nell'India meridionale, ha condannato ieri a morte sei persone, incluso il padre di una giovane di una casta indù, per aver ucciso un giovane 'dalit' (senza casta) che l'aveva sposata senza permesso. Lo riferisce oggi in prima pagina il quotidiano The Hindu. Il 13 marzo 2016, ricorda il giornale, una banda armata di coltelli ha attaccato Shankar, il giovane 'dalit', e la moglie Kausalya, appartenente al gruppo Thevar delle caste meno favorite (Obc), davanti ad un centro commerciale di Udunalpet, nel distretto di Tirupur. Nella violenta operazione Shankar morì mentre la moglie rimase gravemente ferita. A seguito di essa la polizia arrestò undici persone, fra cui il padre (Chinnasamy) e la madre (Annalakshmi) di Kausalya, rinviandone otto a giudizio. Dopo aver ascoltato accusa, difesa e testimoni, il magistrato ha condannato a morte sei membri della banda, fra cui il padre della ragazza, un settimo imputato all'ergastolo ed un ottavo a cinque anni di carcere.

10:13Gerusalemme: Israele colpisce Hamas, tre feriti

(ANSAmed) - TEL AVIV, 13 DIC - In risposta al razzo lanciato ieri sera da Gaza verso il sud di Israele, l'aviazione dello stato ebraico ha colpito durante la notte una postazione di Hamas nel sud della Striscia. Lo ha riferito il portavoce militare israeliano. Secondo l'agenzia palestinese Maan ci sono stati tre feriti.

Archivio Ultima ora