Calcio venezuelano: Il Deportivo La Guaira sogna in grande

la guaira

 

CARACAS –  Questo pazzo pazzo campionato, che regala tutte le domeniche delle sorprese, molto spesso piacevoli.

L’ultimo turno ha regalato gioie ed emozioni ai tifosi del Deportivo La Guaira che si ritrovano primi in classifica grazie alla vittoria esterna sul campo del Táchira e l’innaspettata sconfitta del Trujillanos sul campo dell’Anzoátegui.

Una posizione a sorpresa quella del Deportivo La Guaira, una piccola realtà che sta scoprendo l’ebbrezza di stare in alto; magari non resisterà tantissimo, ma già il fatto di esserci rappresenta una bella soddisfazione visto anche il blasone delle altre formazioni del campionato di Primera División.

Due sconfitte dall’inizio contro Estudiantes de Mérida (1-2) e Caracas (2-1), nove vittorie contro Deportivo Anzoátegui (2-3), Trujillanos (0-1), Metropolitanos (3-0), Mineros (1-2), Aragua (2-1), Zamora (1-0), Atlético Venezuela (3-1), Portuguesa (1-0), Deportivo Táchira (0-1)

e quattro pari: Deportivo Lara (1-1), Carabobo (1-1), Deportivo Petare 0-0 e Llaneros 1-1. Neanche il più ottimista tifoso del Deportivo La Guaira avrebbe mai immaginato un Torneo Apertura come questo, al quale si richiede un seguito per sognare in grande e magari entrare nell’elité dei vincitori.

Le sorprese non sono finite, perché verrebe da dire “clamoroso a Puerto La Cruz!”, il Deportivo Anzoátegui é stato capace di battere per 2-0 il Trujillanos.  Le reti degli orientali sono state segnate da: Aguilar (20’) e autogol di Erazo (43’).

L’altra sorpresa, questa volta in negativo, ha come protagonista il Caracas di Saragò che non va oltre lo 0-0 sul campo del Llaneros. I ‘rojos del Ávila’ non approfittano del passo falso del Trujillanos per avvicinarsi all’ex capolista, il distacco é di meno tre.

Dopo il cambio di allenatore, lo Zamora continua la sua ascesa in classifica ed ottiene la sua quarta vittoria di fila, questa volta ad  arrendersi ai suoi colpi é il Portuguesa. Il risultato finale é stato di 2-1 in favore dei bianconeri di Barinas.

Discorso più complicato è invece quello dello Zulia, sempre all’ultimo posto, fermo a nove punti in classifica. Questa settimana é stato battuto (2-0) in casa dal Deportivo Lara.

Hanno completato il quadro della 15ª giornata: Tucanes-Estudiantes 0-1, Carabobo-Metropolitanos 3-1, Atlético Venezuela-Aragua 0-2, Deportivo Petare-Mineros 0-0.

Non c’è che dire, è un vero e proprio pazzo campionato, costellato da continue sorpresa e da godersi fino all’ultima giornata. (Fioravante De Simone/Voce)