Nuoto mondiali 25m: Orsi sprint d’argento, festa Italia

Swimming Short Course World Championships

ROMA. – Uno sprint d’argento e l’Italia fa ancora festa a Doha. I mondiali di nuoto in vasca corta regalano nuove medaglie: Marco Orsi si laurea vicecampione del mondo nei 50 stile libero, mettendo nella bacheca la prima medaglia iridata azzurra sulla distanza. Il velocista bolognese si piazza secondo in 20”69 da primato nazionale, alle spalle del gigante e fratello d’arte Florent Manaudou che si prende di prepotenza l’oro con il crono mondiale di 20”26. C’è spazio anche per la medaglia delle ragazze della staffetta: la 4X100 trascinata da Federica Pellegrini, conquista il bronzo in 3’29″48 con primato italiano. Ma il piccolo capolavoro lo ha confezionato Orsi, capace di superare anche un campione come il brasiliano Cesar Cielo, che a Doha si è dovuto accontentare del bronzo. “Ho toccato il cielo e battuto Cielo, sono strafelice” la battuta dell’azzurro che ha gioito sul podio in mezzo ai due fuoriclasse dello sprint e che ora si prende la scena salendo di diritto tra i big dello sprint. Fa festa anche l’Italia rosa: dopo la delusione in avvio di giornata per l’eliminazione nei 200 dorso, Federica Pellegrini si riscatta guidando la staffetta sul podio. Super Fede con un eccellente 51″76 trascina la squadra che chiude la 4X100 in 3’29″48 da record: nelle staffette al femminile l’Italia finora ai mondiali in corta non aveva mai portato medaglie. Con l’olimpionica scatenate anche le altre azzurre Erika Ferraiolo, Silvia Di Pietro e Aglaia Pezzato. Il quartetto si è piazzato alle spalle dell’Olanda da record mondiale (3’26″53) e degli Stati Uniti. Felice la Pellegrini: “E’ stata un’emozione grandissima per noi, non avevamo alcuna tradizione in questa gara. E ora penso ai 200 sl”. Per l’Italia un’altra giornata da ricordare.