Venezuela: L’Uip attenta al processo contro Maria Corina Machado

roger

CARACAS –Lo ha deciso l’Unione Interparlamentare, l’organismo creato nel 1989  che oggi riunisce i rappresentanti dei Parlamenti democraticamente eletti nei Paesi del mondo. Sará un semplice osservatore con la missione di seguire da vicino le vicissitudini del processo alla leader di Voluntad Popular, María Corina Machado. L’ex esponente di ‘Sumate’, e ora dirigente di spicco del partito Voluntad Popular, é stata accusata formalmente nei giorni scorsi di cospirazione.

La decisione dell’Uip di inviare un suo rappresentante in Venezuela nella veste di osservatore é stata resa nota da Rogier Huizenga, Segretario del Comitato per i Diritti Umani dell’organismo internazionale.

Huizenga ha spiegato che l’osservatore informerá opportunamente l’Uip sullo sviluppo del processo e il rispetto dei Diritti Umani e delle garanzie costituzionali.

– In principio – ha spiegato il Segretario del Comitato per i Diritti Umani dell’Uip -, i processi sono pubblici. In Malesia, Camerun e Colombia ci é stato permesso seguirli come osservatori. Abbiamo comunque avvisato il governo del Venezuela.

Huizenga ha anche informato che é stato chiesto al governo del presidente Maduro di poter inviare una missione.

– La funzione della missione sará quella di acquisire informazioni che permetteranno di comprendere meglio ció che sta accadendo nel Paese. Il governo ha risposto che non ha difficoltá nel ricevere i rappresentanti del Comitato ma non vede la necessitá di una missione. Speriamo cambi idea.

Condividi: