Calciatore russo dell’Anzhi ucciso in un agguato

Anzhi Makhachkala training

ROMA. – Agguato mortale a colpi di mitragliatrice per un giocatore della squadra russa dell’Anzhi, la stessa nella quale militava fino a poco tempo fa anche l’ex stella dell’Inter Samuel Eto’o. Il ragazzo, Gasan Magomedov, centrocampista ventenne della squadra giovanile e riserva della formazione principale, era a bordo di un’auto vicino alla sua casa in un villaggio del nord del Caucaso, quando è stato raggiunto da una raffica di proiettili sparata da un’arma automatica.

Condividi: