Fiat-Chrysler chiude il miglior anno in Usa dal 2006

Fca: Marchionne, collocamento prima di Natale ++

NEW YORK. – Fca vende più di due milioni di auto negli Stati Uniti nel 2014, l’anno migliore dal 2006. Positivo anche il bilancio del marchio Fiat, le cui vendite aumentano del 7%, in quello che e’ l’anno migliore dal 2011, da quando è tornato negli Stati Uniti. Il 2014 e’ stato nel complesso positivo per il mercato delle quattro ruote americane, con vendite in base alle stime di 17 milioni di vetture, un livello non più visto dal 2002. E le attese per il 2015 sono buone: le vendite sono attese aumentare per il sesto anno consecutivo con il miglioramento del mercato del lavoro e i tassi ancora bassi. “Le vendite di dicembre sono le più alte dell’ultimo decennio e ci hanno permesso – afferma Reid Bigland, responsabile commerciale per gli Stati Uniti – di superare i due milioni di veicoli venduti nel 2014 e raggiungere le migliori vendite annue dal 2006. E’ il quinto anno consecutivo di incrementi delle vendite negli Stati Uniti e, ancora una volta, siamo stati il costruttore con il tasso di crescita più elevato nel Paese”. Fca ha venduto negli Stati Uniti in dicembre 193.261 auto, in aumento del 20% rispetto allo stesso periodo del 2013, in quello che è il miglior dicembre dal 2004. Per Fca si tratta di una buona notizia, che arriva a pochi giorni dell’apertura del Salone di Detroit e all’affermazione come miglior titolo del 2014 a Piazza Affari. Il titolo Fca va bene anche a Wall Street: dalla meta’ di ottobre – riporta la Cnn – ha guadagnato il 30%, più di quanto fatto da General Motors (Gm) Ford e Toyota nello stesso periodo. E che bilancia il quadro di maggiore debolezza dell’Italia, dove Fca ha immatricolato 376.721 auto nel 2014, in aumento dello 0,75% rispetto al 2013, con una quota di mercato al 27,71%. Le vendite del marchio Chrysler nel 2014 negli Stati Uniti sono aumentate del 2% rispetto all’anno precedente e del 53% in dicembre, mentre quelle del marchio Ram Truck sono salite lo scorso anno del 28%, il miglior anno dal 2005. Le vendite del marchio Jeep sono aumentate del 41%.

Condividi: